Siligo, scommesse online con una carta clonata

I carabinieri hanno individuato i responsabili, tre romeni residenti a Milano Contestato il reato di frode telematica, la truffa accertata è di circa 600 euro

SASSARI. Hanno clonato la carta prepagata di una casalinga di Siligo e l’hanno utilizzata per le scommesse sportive e i giochi online. I carabinieri della stazione di Siligo, a conclusione delle indagini, hanno denunciato i presunti responsabili: si tratta di tre romeni che sono stati segnalati all’autorità giudiziaria per il reato di frode telematica in concorso. Complessivamente l’operazione ha permesso ai tre stranieri di “succhiare” circa 600 euro dalla carta prepagata della donna di Siligo.

Le indagini dei carabinieri sono scattate appena la signora ha fatto la scoperta dell’ammanco consultando il suo estratto conto, così ha presentato la denuncia in caserma. L’attività investigativa si è sviluppata in larga parte online e ha permesso di ricostruire il percorso del denaro. E’ stata anche individuata una utenza telefonica fissa localizzata nell’hinterland milanese, e grazie alla collaborazione dei colleghi di quella zona è stato possibile identificare e denunciare i tre romeni autori della frode telematica.

Ieri i carabinieri del comando provinciale hanno ricordato

alcune regole essenziali per evitare di restare vittime di truffe online. In particolare, evitare di rispondere a email, lettere o telefonate che abbiano come oggetto la richiesta di dati personali e non fornire mai i propri dati identificativi (username, password, codice pin). (g.b.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro