Un milione e mezzo per ridare nuova vita al centro di Tergu

Una parte dei fondi destinata al progetto “6000 campanili” Saranno rifatti marciapiedi, giardini, strade e l’anfiteatro

TERGU. Il Comune di Tergu ha ottenuto tre importanti finanziamenti per un importo complessivo di 1.460.000 euro, somma che, prossimamente, sarà appaltata in vista della realizzazione degli interventi in programma. Da sottolineare il fatto che in riferimento al finanziamento arrivato dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Tergu risulta essere uno dei tre soli Comuni inseriti nel programma “6.000 Campanili”. Nello specifico il piccolo Comune dell’Anglona sarà beneficiario di tre finanziamenti, il primo, che ammonta a 800 mila euro, inquadrato nel programma “6.000 Campanili” del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è stato concesso per interventi di manutenzione e completamento rete viaria comunale.

I lavori mireranno al rifacimento dell’asfalto lungo il viale dei Benedettini, al rifacimento dei marciapiedi con materiale lapideo autoctono, alla realizzazione delle sottostrutture impiantistiche con completamento della rete di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche, oltre che all’interramento di tutte le linee aeree telefoniche ed elettriche che interessano la zona. Il finanziamento da 560 mila euro concesso dalla Regione interessa invece il completamento dei lavori di arredo urbano di viale dei Benedettini: illuminazione, rifacimento marciapiedi e area adiacente la chiesa di Nostra Signora di Tergu, area in cui è stato realizzato un parco urbano con posa di tappeto erboso e camminamenti pedonali e un anfiteatro.

Gli interventi volgeranno a completare l’anfiteatro mediante la realizzazione di idonei parapetti e ringhiere e, al fine di renderne più agevole l’accesso, di una soletta di collegamento con via Ampurias che consenta l’accesso direttamente dalla strada. Il finanziamento da 100 mila euro concesso dalla Regione è riferibile invece al recupero e alla riqualificazione urbana del patrimonio Erp.

Il Comune usufruirà in tal senso delle risorse messe a disposizione dall’istituzione regionale con il bando “Programmi integrati di riqualificazione urbana di ambiti caratterizzati dalla presenza di edilizia residenziale pubblica” e saranno impegnate nell’area 167 in via Cavallera. Previste l’eliminazione

delle barriere architettoniche, le sistemazioni degli spazi comuni e del verde urbano, il rifacimento del manto stradale e dei marciapiedi, la realizzazione delle sottostrutture, della rete di raccolta delle acque meteoriche e l’interramento di tutte le linee aeree telefoniche ed elettriche.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro