Tiros, il rosso gallurese trionfa a “Mundus vini”

Alla cantina Siddura di Luogosanto prestigioso premio internazionale in Germania

LUOGOSANTO. Se è normale che un Vermentino di Gallura si imponga in una competizione internazionale, è più raro che questo avvenga con un vino rosso.

E’ successo a Tiros, l’ultimo rosso nato nell’azienda Siddura. E’ stato il vino gallurese, infatti a aggiudicarsi la medaglia d’oro al prestigioso Premio Internazionale del Vino Mundus vini 2014, tenutosi in Germania. Ma Siddura ha vinto anche una medaglia d’argento con il suo Cannonau Doc Sardegna Fola. Entrambi i vini sono della vendemmia 2012.

Due premi che si vanno ad aggiungere al già ricco medagliere di Siddura. Soddisfazione ancora più grande visto che il massimo riconoscimento è andato a Tìros, l'ultimo rosso nato e appena presentato sul mercato.

"E’ un vino appena nato – dice l’enologo della cantina Dino Dini – ma ci sta dando già grandi soddisfazioni".

Frutto di un uvaggio (80 per cento Sangiovese, 20 per cento Cabernet Sauvignon) il vino che nasce come Igt Colli del Limbara riesce a conquistare immediatamente il palato dei consumatori, anche quelli più esigenti.

"Fòla, invece, – prosegue Dini – rappresenta l'essenza del Cannanou. Le uve provengono dai vigneti di Monti, che la cantina segue direttamente, monitorando la maturazione della buccia e la gradazione attraverso analisi sensoriali e di laboratorio".

"I risultati ottenuti al Mundus vini 2014 – afferma Massimo Ruggero, amministratore delegato di Siddùra – confermano che anche in Sardegna si possono produrre vini dal gusto affascinante e suadente, giustamente affinati in rovere, senza che quest'ultimo prenda mai il sopravvento. Un taglio di uve Sangiovese e Cabernet, che la cantina ha voluto congiungere in un blend armonioso e persistente. Un vino dal lungo affinamento, che secondo il nostro giudizio non doveva mancare a completamento della gamma della nostra cantina".

Il Gran Premio Internazionale del Mundus vini è stato istituito nel 2001 dall'omonima Accademia Internazionale del Vino di Neustadt e da allora si svolge con cadenza annuale. Mundus vini è una delle più grandi competizioni enologiche internazionali, nonché l'unica competizione tedesca di rilevanza mondiale.

Sono stati 150 i giurati provenienti da 26 paesi.

Adesso, fanno sapere

dall’azienda di Luogosanto, Tirose le altre 5 etichette della cantina gallurese, tutte espressione della Sardegna più pura, nei prossimi mesi saranno presentate alle più importanti fiere di settore: ProWein (23-25 marzo), Vinitaly (6-9 aprile) e il Porto Cervo Wine Festival (16 -18 maggio).

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller