perfugas

Musica dub e techno nel parco

A fine maggio si ripete l’esperienza del festival Pik Nik Electronik

PERFUGAS. Fervono i preparativi per il nuovo appuntamento con il Pik Nik Electronik, festival delle musiche di tendenza che ancora una volta si terrà a Perfugas. Questa volta, però, si tratterà di un doppio appuntamento, perché due saranno le date e le location del festival. Precisamente il 30 e il 31 maggio. Venerdì 30, dalle 19, all’interno dell’auditorium comunale; il giorno dopo, con un programma non meno accattivante, a partire dalle 12, all’interno del Parco botanico. Particolarmente suggestiva è l’idea, già concretizzatasi felicemente lo scorso anno, di realizzare un grande concerto all’aperto. Il Pik Nik Electronik non vuole essere però solo una luccicante vetrina per alcuni dei nomi più apprezzati della scena techno ed elettronica. «Il festival – come spiegano gli organizzatori – si caratterizza non solo per l'offerta musicale ma anche perché vuole essere l’occasione per far conoscere una parte di territorio autentico della nostra Sardegna dove viene ancora gelosamente conservato un patrimonio di tradizioni materiali e immateriali che la rendono unica, che va dalla conservazione dell’identità linguistica e musicale a quella produttiva». Numerosi saranno i registri musicali delle performance che verranno inscenate dietro le consolle. La sperimentazione acustica vibrerà nell’aria e timbri di differenti tendenze musicali come l’ambient, dub e la techno potranno fondersi o trovare inedite e sorprendenti combinazioni. A giudicare dal nome degli artisti che si esibiranno la qualità dei risultati può dirsi più che assicurata. Insieme ad una nutrita pattuglia di talentuosissimi sardi, al Pik Nik Electronik parteciperanno, infatti, anche artisti provenienti da Serbia, Spagna e Francia. Questi i nomi di chi ha già assicurato la sua presenza: Dj Mood, Alex Dolby, Andrea Atzeni, Arp-Xp, Claudio Prc, Dj Datch, Lea Dobricic, Kabaret Maker, KInTIllA,

Witsex, Saffronkeira, Mario Massa. Ognuno avrà il suo spazio e il pubblico delle grandi occasioni, costituito da veri appassionati del genere. E per Perfugas, che ospiterà frotte di giovani provenienti da tutta la Sardegna e non solo, saranno due giorni di grande festa.

Giuseppe Pulina

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro