dal 23 al 26 aprile

Perfugas prepara i festeggiamenti per Santu Jorzi

PERFUGAS. Fervono i preparativi per i festeggiamenti religiosi e civili della Festa di Santu Jorzi Martire, fissati per il 23 e il 26 aprile. La manifestazione religiosa e culturale sarà organizzata...

PERFUGAS. Fervono i preparativi per i festeggiamenti religiosi e civili della Festa di Santu Jorzi Martire, fissati per il 23 e il 26 aprile. La manifestazione religiosa e culturale sarà organizzata dall'Associazione no profit Oberaìa de Santu Jorzi de Pèrfugas e, da quest'anno, dal Comitadu Giovanos Perfughesos in collaborazione con il Comune di Perfugas, e con numerose sigle dell’associazionismo locale: Ccn (Centro Commerciale Naturale), Compagnia Barrancellare, Avis – Protezione civile 118, Pro Loco, Cunfrades de Santa Rughe, Coro Perfugas Matteu Peru, Gruppo Folk Ericium e l'Associazione Ippica “Amsicora”. L'edizione 2014 della festa sarà presieduta da tre cavalieri perfughesi: Lucio Serafino, che per l'occasione ricoprirà il ruolo di oberaiu mazore, Pietro Marras e Paolo Marras, oberaios minores. Il nuovo oberaiu mazore, durante l’appuntamento ormai classico delle foto di rito di fronte al retablo di San Giorgio, ha promesso il massimo impegno per la buona riuscita della festa, invitando tutti a presentarsi sabato a San Giorgio. Così la nomina dei tre oberajos è stata commentata dal presidente dell'Oberaìa, Antonio Fois: “si tratta di persone virtuose e ottimi cavalieri, che hanno dimostrato un grande attaccamento alla festa in onore di San Giorgio. Sono, dunque, sicuro che si impegneranno al massimo”. Lo stesso Fois ha annunciato anche alcune novità in merito all'organizzazione delle future edizioni. L'idea di fondo sarebbe quella di aprire la festa a tutta la popolazione perfughese. «Essendo 11 anni – ha dichiarato Fois – che l’Oberaìa organizza la festa di Santu Jorzi, è ora venuto il momento di permettere ad ogni perfughese devoto al santo di partecipare attivamente nell'organizzazione dei festeggiamenti iniziando proprio dalla possibilità di ricoprire la carica di oberaiu mazore, che sino all'anno scorso era riservata ai soli membri dell'Oberaìa».

Altra novità è rappresentata dall'introduzione di un libro-registro nel quale ogni perfughese

avrà la possibilità di iscriversi mediante firma. Cambieranno anche i criteri per l’elezione. L’oberaìu mazore verrà estratto a sorte dall'elenco di nomi presenti nel libro-registro e i due minores verranno a loro volti nominati dall'oberaiu mazore appena eletto.

Giuseppe Pulina

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro