latte dolce

Tir impazzito sulla bretella, tragedia evitata per miracolo

SASSARI. I pneumatici hanno perso aderenza sull’asfalto bagnato e il tir è diventato incontrollabile. Non appena ha imboccato la semicurva della bretellina del Latte Dolce, quella che precede la...

SASSARI. I pneumatici hanno perso aderenza sull’asfalto bagnato e il tir è diventato incontrollabile. Non appena ha imboccato la semicurva della bretellina del Latte Dolce, quella che precede la rotatoria sulla 131, il pesante mezzo si è intraversato. Tentare di fermare la corsa in discesa, per il conducente, è stato impossibile.

Così alle 8 del mattino, quando quella striscia di asfalto è percorsa da moltissime auto, si è rischiata la tragedia. Infatti motrice e rimorchio, messi di traverso rispetto al senso di marcia, hanno invaso entrambe le corsie. E il mezzo ha anche centrato in pieno una Citroen che viaggiava in direzione opposta. L’auto è stata trascinata per qualche metro e poi schiacciata sul guard-rail. La donna al volante, Mirian Doro, 39 anni, di Sedini, ha riportato delle ferite e delle contusioni ed è stata accompagnata all’ospedale dall’ambulanza del 118. Per fortuna le sue condizioni non destano preoccupazione.

L’autoarticolato che appartiene a una ditta di trasporti e spedizioni ha sfondato le barriere stradali e la motrice è finita in cunetta. Inoltre il guard-rail ha impattato con il serbatoio del carburante tranciandolo di netto. Centinaia di litri di gasolio si sono riversati sull’asfalto. Anche questo ha reso particolarmente difficoltose le operazioni di sgombero

della strada da parte dei vigili del fuoco.

Ci sono volute diverse ore per riuscire a imbragare il mezzo con un’autogru e riuscire a rimetterlo in carreggiata. Ad occuparsi della viabilità all’ora di punta, invece, ci hanno pensato i vigili urbani e gli agenti della polizia stradale.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro