Furto ed incendio, Alchimilla in difficoltà

Scatta la mobilitazione dei residenti per salvare il popolare negozio di artigianato del centro storico

SASSARI. Prima il furto, poi l’incendio. Brutta settimana per il negozio di artigianato «Alchimilla » di via Carmelo, nel centro storico. I ladri - nella notte tra lunedì e martedì - hanno portato via tutta la merce, il computer e numerose borse di clienti in riparazione che i titolari (Gavino e Angela) stavano sistemando. Il danno è di circa dieci mila euro. Ieri mattina, un altro grave problema: un incendio che si è sviluppato nel vano dove è installato l’autoclave del palazzo ha interessato anche il negozio che è stato invaso dal fumo. L’intervento dei vigili del fuoco ha evitato conseguenze più serie, anche se gli ambienti sono stati completamente invasi dal fumo ed è stato necessario sistemare gli aspiratori per eseguire le operazioni di bonifica.

Di fronte a difficoltà così rilevanti, che rischiano di mettere a rischio anche la prosecuzione dell’attività del negozio-laboratorio «Alchimilla», è scattata la solidarietà del centro storico e di persone di altri quartieri che hanno lanciato una campagna sui social network.

« Quello che è successo ci ha scosso profondamente: stiamo seguendo da tempo le vicende lavorative di Alchimilla e sappiamo che questa per loro è una batosta tremenda, di quelle che ti mettono giù definitivamente, che ti annientano psicologicamente laddove avevi già la bocca a pelo d'acqua. C’erano già grosse difficoltà già prima di questo fatto, adesso hanno un disperato bisogno di aiuto per risollevarsi e non chiudere un'attività storica per il centro. Non possiamo lasciarli soli».

L’idea che ha trovato consensi è quella di una raccolta di fondi, la libreria Petali di Carta in via Carmelo, M. & M. Interiors di Manuela Mura in via Usai e la profumeria di Roberto Carta in largo Cavallotti hanno dato la disponibilità per diventare punti di riferimento per la raccolta.

«Ognuno partecipa come può – hanno scritto i rappresentanti del comitato spontaneo – siamo sicuri che sapere

che non sono soli li aiuterà a scuotersi e a rimettersi in piedi. Siamo una comunità speciale che non si è mai tirata indietro quando uno di noi ha avuto bisogno di sostegno. È possibile che in corsa organizzeremo eventi collaterali che ci aiutino nella raccolta di fondi. Andiamo avanti».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller