ploaghe

Impianti sportivi inadeguati, il sindaco respinge le accuse

PLOAGHE. Il sindaco di Ploaghe Francesco Baule risponde all’interrogazione del gruppo di opposizione “Obiettivo Ploaghe” sulla situazione degli impianti sportivi del paese, che evidenziano diverse...

PLOAGHE. Il sindaco di Ploaghe Francesco Baule risponde all’interrogazione del gruppo di opposizione “Obiettivo Ploaghe” sulla situazione degli impianti sportivi del paese, che evidenziano diverse carenze infrastrutturali. Il sindaco, riconoscendo che qualche impianto sportivo non è sufficientemente adeguato alla pratica agonistica, come il campo di calcio e i campi da tennis, spiega però che la situazione deficitaria del Comune non ha consentito in questi anni di trovare i fondi necessari per intervenire.

«Vero è però che Ploaghe dispone anche di impianti sportivi di primaria qualità - sottolinea Baule - come ad esempio l’impianto natatorio, che viene frequentato assiduamente da utenti di tutto il territorio o come il palazzetto dello sport, impianto nel quale sono stati spesi in questi anni oltre 500mila euro, che hanno consentito di realizzare il parquet, la controsoffittatura, l’insonorizzazione delle pareti e di adeguare gli spogliatoi e i servizi igienici». Ma non è tutto. «Peraltro - continua il sindaco Francesco Baule - il palazzetto è stato reso ora polifunzionale e multidisciplinare. O come anche la nuova pista di atletica che è una delle più moderne della Sardegna e che potrà essere utilizzata al cento per cento quando saranno ultimati gli spogliatoi e realizzate le tribune. Anche questo impianto è polifunzionale - precisa - e nel campo di calcio in erba contenuto all’interno della pista di atletica potranno disputarsi incontri di calcio sino alla categoria della Serie C».

Riguardo al campo di calcio intitolato a “Giovanni Cabigiosu” il sindaco Francesco Baule ci tiene a puntualizzare che all’inizio del campionato la struttura è stata consegnata

alla società calcistica locale in perfette condizioni. «Se poi la scelta della società è stata quella di andare a giocare nell’impianto di Codrongianos - sostiene il sindaco - è stata sicuramente una scelta unilaterale e fatta a mio avviso con scarso rispetto dei tifosi».

Mauro Tedde

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro