codroNgianos

Monumenti aperti, assalto a musei e basilica di Saccargia

CODRONGIANOS. Un numero consistente di visitatori ha fatto tappa, nei giorni scorsi, nel centro storico di Codrongianos per la manifestazione Monumenti Aperti, curata dall'assessore alle politiche...

CODRONGIANOS. Un numero consistente di visitatori ha fatto tappa, nei giorni scorsi, nel centro storico di Codrongianos per la manifestazione Monumenti Aperti, curata dall'assessore alle politiche sociali Antonella Pinna. Ben cinque i monumenti visitati: oltre la Basilica della Santissima Trinità di Saccargia, anche la Parrocchiale della Conversione di San Paolo Apostolo, dove è stato possibile ammirare i preziosi altari lignei e la pala d’altare di Baccio Gorini, e il Ce.Doc, museo e centro di documentazione dove sono racchiusi i due retabli di Saccargia. Andrea Zucca , consigliere comunale nonché delegato alla promozione del territorio e valorizzazione delle tradizioni popolari, ha allestito una sala dove sono stati esposti alcuni degli abiti tradizionali più antichi di Codrongianos. Non meno importante la casa della Venerabile Elisabetta Sanna dove sono conservati oggetti di uso quotidiano della Serva di Dio. Infine è stato possibile visitare la Piazza Crispo. Degne di nota anche le guide che sono state dislocate nei vari monumenti, sempre gentili con i visitatori. Nell’aula consigliare “Maria Canu”, poi, l’assessore

Pinna e il consigliere Zucca hanno ringraziato quanti hanno collaborato per l’ottima riuscita della manifestazione, dalla professoressa Alessandra Carta che ha preparato i ragazzi della scuola media a cui sono stati conferiti attestati e a tutte le associazioni coinvolte. (d.g.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro