Il Narcan e le azioni di fronte a una crisi

SASSARI. Il Narcan è un farmaco salva vita: iniettato endovena ha la capacità di “staccare” l’eroina dai recettori e immediatamente l’individuo ricomincia a respirare e si sveglia. Ma questo succede...

SASSARI. Il Narcan è un farmaco salva vita: iniettato endovena ha la capacità di “staccare” l’eroina dai recettori e immediatamente l’individuo ricomincia a respirare e si sveglia. Ma questo succede solo se l’apnea è durata per un tempo molto breve, tale da non aver provocato danni agli organi vitali ed in particolare al cervello e al cuore. Negli ultimi giorni è andata bene: gli operatori del 118 hanno salvato vite umane, sono arrivati in tempo e dato dimostrazione di grande professionalità.

Se non si ha

a disposizione il Narcan, in attesa che arrivino i soccorsi (che devono essere immediatamente chiamati telefonando al 118) si deve cercare di prevenire i danni cerebrali facendo la respirazione bocca a bocca ed eventualmente (se il polso è assente o molto debole) anche il massaggio cardiaco.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli