Sorso, rubano 400 chili di ferro e attrezzi per la mungitura, arrestati

I carabinieri in perlustrazione per le campagne li hanno scoperti quando avevano già divelto un cancello del podere

SASSARI. Avevano già sradicato un cancello e stavano portando via alcuni attrezzi da mungitura e oltre 400 chili di ferro quando i carabinieri li hanno sorpresi e arrestati. Per Gianluca Murru, 32 anni di Chiaramonti, Nando Zirattu, 35 anni di Sassari, e Giuseppe Dedola, 53 anni di Sorso, tutti disoccupati e con precedenti, sono scattate subito le manette.

I tre sono stati sorpresi all'interno di una casa di campagna nell'agro di Sorso dai carabinieri della stazione cittadina, che stavano perlustrando

la zona proprio nell'ambito di un'operazione destinata a contrastare furti e rapine.

La refurtiva, il cui valore complessivo ammonta a 4 mila euro, è stata restituita al proprietario. I tre sono agli arresti domiciliari, stamattina il Tribunale di Sassari ha convalidato il loro arresto.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro