Chimica verde, inaugurato a Porto Torres il primo impianto Matrica

Lo stabilimento è stato inaugurato dal ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti

PORTO TORRES. «Quello che celebriamo oggi è un fatto davvero straordinario, da un impianto di vecchia concezione si passa all'affermazione di un modo nuovo di concepire lo sviluppo attraverso la chimica verde», sono le parole del ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, che ha inaugurato lo stabilimento Matrica che ha investito 180 milioni, joint venture fra Novamont e la controllata Eni Versalis, a Porto Torres, per la produzione di materiali per la filiera «green chemistry».

«Uno stabilimento di questo genere concilia l'ambiente e lo sviluppo, che sono i due assi su cui intendiamo costruire il futuro del Paese», ha aggiunto il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, che ha inaugurato lo stabilimento Matrìca, per la produzione di materiali per la filiera della chimica verde, nel polo industriale di Porto Torres. «Come per le bonifiche, anche sul piano dello sviluppo l'obiettivo del governo è quello di favorire la semplificazione a vantaggio degli investimenti - ha proseguito il ministro - ma continuando a tenere alto il sistema di controllo, soprattutto in campo ambientale»

«Al mondo non esiste ancora una società che abbia le conoscenze e le competenze che Versalis e Novamont hanno trasferito dentro Matrica, questo ci aiuta a capire la reale portata del progetto e le sue potenzialità, in stretta connessione con il territorio», così Daniele Ferrari, amministratore delegato di Versalis e presidente di Novamont, non nasconde la propria soddisfazione in occasione dell'avvio delle produzioni nei nuovissimi impianti realizzati all'interno del polo industriale di Porto Torres.

«Non abbiamo alcuna intenzione di “cardizzare” (è infatti dalla produzione del cardo che verranno prodotte le nuove sostanze green, ndr) la Sardegna, la sfida di Porto Torres rappresenta una grande opportunità soprattutto in termini di ricerca e innovazione - ha assicurato Catia Bastioli, Ad di Matrica - l'idea di produrre nell'isola la materia prima necessaria per le nostre lavorazioni è connessa alla possibilità di coinvolgere l'intero territorio in un processo dalle potenzialità straordinarie, anche sul piano ambientale».

Alla cerimonia di oggi hanno partecipato il sindaco di Sassari

Nicola Sanna, il sindaco di Porto Torres, Beniamino Scarpa, il presidente della Provincia di Sassari, Alessandra Giudici, il presidente del Consiglio regionale della Sardegna, Gianfranco Ganau, gli assessori regionali dell'Industria, Maria Grazia Piras, e dell'Ambiente, Donatella Spano.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare