Buoni pasto rubati, i militari li ritrovano a Ossi e Tissi

SASSARI. I buoni pasto, circa 1200, erano spariti misteriosamente, o meglio: non erano mai stati recapitati. E per questo motivo la direttrice della biblioteca universitaria di Sassari aveva...

SASSARI. I buoni pasto, circa 1200, erano spariti misteriosamente, o meglio: non erano mai stati recapitati. E per questo motivo la direttrice della biblioteca universitaria di Sassari aveva presentato una denuncia ai carabinieri della stazione di Usini. Anche perché il valore complessivo era alto: 8900 euro. Erano state quindi avviate le indagini che alcuni giorni fa hanno avuto una svolta. Alcuni blocchetti di buoni pasto (destinati ai dipendenti della biblioteca) sono stati recuperati per strada, a Tissi e a Ossi. Non si tratta dell’intera “refurtiva” ma comunque è pur sempre un risultato importante. Evidentemente chi li aveva sottratti ha capito di non poterli usare senza essere scoperto e ha quindi deciso di sbarazzarsene buttandoli in mezzo alla strada. Questa al

momento è l’ipotesi più plausibile. Resta in piedi anche quella dello smarrimento ma in tal caso la dinamica sarebbe un po’ difficile da ricostruire.

In ogni caso sull’episodio i militari continuano a indagare e nel frattempo una parte dei buoni sarà consegnata ai legittimi destinatari.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller