Borutta, a San Pietro di Sorres i Vespri e anche un po’ di folk

BORUTTA. Sono cominciati ieri, con il torneo di calcetto, i festeggiamenti in onore di San Pietro di Sorres. Si è poi svolta la serata di canto sardo con Franco Denanni, Torangelo Salis, Daniele...

BORUTTA. Sono cominciati ieri, con il torneo di calcetto, i festeggiamenti in onore di San Pietro di Sorres. Si è poi svolta la serata di canto sardo con Franco Denanni, Torangelo Salis, Daniele Giallara, accompagnati alla chitarra da Bruno Maludrottu.

Stasera, alle 22,30, si terrà in piazza del Municipio un concerto con i gruppi Shiver e Apaches. Domani, alle 22, Pierpaolo Fadda presenterà la serata folk con la partecipazione dei gruppi di Torralba, Esporlatu, Santu Jagu di Ittireddu e del coro Boghes de Cheremule.

I festeggiamenti religiosi si apriranno oggi alle 19 con i primi Vespri pontificali presieduti da padre Antonio Musi, abate di San Pietro di Sorres. Domani, alle ore 9, santa messa celebrata nella cattedrale di di Sorres dal parroco don Matteo Bonu; alle 11 santa messa Pontificale presieduta da padre Musi e concelebrata

dai monaci. Ore 17,30 santa messa celebrata nella chiesa di Santa Croce dal padre abate e, alle 18, processione con la statua del Santo verso la cattedrale di Sorres dove si canteranno i Vespri, accompagnata dai gruppi folk di Torralba, Esporlatu, Santu Jagu di Ittireddu e dai cavalieri. (s.c.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro