benetutti

Rassegna enologica, ai vini locali la parte del leone

BENETUTTI. Quasi 120 campioni suddivisi per sei categorie di gara con Benetutti a far la parte del leone. La 14ª rassegna enologica sui vini del Goceano e Logudoro ha certificato l’eccellenza dei...

BENETUTTI. Quasi 120 campioni suddivisi per sei categorie di gara con Benetutti a far la parte del leone. La 14ª rassegna enologica sui vini del Goceano e Logudoro ha certificato l’eccellenza dei prodotti del paese del Goceano. L’evento, organizzato dalla Confraternita dell’arvisionadu con Comune e Laore Sardegna, ha visto vincitori nella categoria Arvisionadu: Giovanni Molinu, Salvatore Cherchi e Antonio Soddu; per la versione “Flor” il premio è andato a Alfredo Bitti, tutti di Benetutti. Per i vini bianchi amatori, le prime tre posizioni sono andate a Amedeo Cidali, Pierpaolo Satta e Giovanni Sanna. Per i bianchi produttori i riconoscimenti sono andati a Salvatore Bellu, Tonino Sini e Daniele Manca, anche loro benetuttesi. Con i rossi amatori, Leo Congiu di Bono conquista la prima posizione, seguito da Antonello Chessa e Antonio Ledda, di Benetutti. Chiudono i rossi produttori con Giuseppe Carai di Benetutti, Salvatore Marongiu di Bono e Tonino Cherchi di Benetutti. La premiazione è stata preceduta da un convegno con relazioni di Graziella Benedetto, Gavino Farina e Davide Orro. Saluti del sindaco Gianni Murineddu, dal presidente

della Cm Francesco Fois, dal responsabile Laore Giovanni Sini e dal presidente della confraternita Arvisionadu Giampaolo Sanna. I lavori sono stati coordinati da Giuseppe Scanu. Conclusioni sono state affidate a Giovanni Antonio Farris, entrambi docenti dell'Università . (f.b.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro