Dui: «Presto ad Ardara il Servizio antincendio regionale»

ARDARA. È imminente l’avvio del presidio del Servizio antincendio regionale in paese. Lo rende noto il sindaco Francesco Dui, che, come si ricorderà, ieri su queste pagine ne aveva lamentato la...

ARDARA. È imminente l’avvio del presidio del Servizio antincendio regionale in paese. Lo rende noto il sindaco Francesco Dui, che, come si ricorderà, ieri su queste pagine ne aveva lamentato la mancata attivazione nonostante la stagione sia iniziata da tempo e Ardara sia già stata teatro di un incendio. In merito alle sue parole di ieri, il sindaco Dui fa alcune precisazioni: «Non si è inteso attribuire responsabilità dirette ai vari soggetti che, nell’insieme, curano e coordinano la complessa macchina del servizio regionale antincendio - dice il primo cittadino -. A nome della comunità di Ardara, si è solo voluto evidenziare la valenza strategica di un territorio (Ardara, Mores, Siligo, Ploaghe, Ozieri e Chiaramonti), particolarmente esposto al rischio sebbene da anni esista, grazie anche alla sede fornita dal Comune di Ardara, la possibilità di un presidio estivo per le esigenze locali posta la mancanza di risorse, mezzi e personale impiegabile nell’emergenza. L’operatività del presidio è indispensabile per salvaguardare una zona ad alto rischio incendi. Tengo a ringraziare - conclude - il dottor Mavuli, direttore

del Servizio territoriale dell’Ispettorato ripartimentale di Sassari, che si è impegnato all’attivazione del presidio di Ardara, fin dalla fase dell’apprestamento dell’apparato antincendio, e l’Ente Foreste per lo sforzo di trovare il personale idoneo a questa attività». (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller