sabato ad anela

Nella foresta di notte per scoprire il territorio

ANELA. Avrà come scenario la bellissima località di Sa Minda, nella foresta demaniale di Anela, la prima iniziativa del Comitato per lo Sviluppo Turistico del Goceano nato per valorizzare le bellezze...

ANELA. Avrà come scenario la bellissima località di Sa Minda, nella foresta demaniale di Anela, la prima iniziativa del Comitato per lo Sviluppo Turistico del Goceano nato per valorizzare le bellezze del territorio. L’idea è nata da un gruppo di giovani tra i 24 e i 31 anni - Marco Bulla, che ne è attualmente il presidente, e Lucia Ena, Gian Pietro Pianu, Bruno Nasone, Luca Ruiu e Fernando Manca - uniti dal comune obiettivo di «attivare un flusso turistico costante e sostenibile - dicono i promotori del Comitato - tramite la creazione di eventi culturali, musicali e sportivi, per mettere in risalto le ricchezze del Goceano. Ricchezze che, nonostante la loro indiscutibile importanza e le varie e interessanti manifestazioni locali già esistenti, non ricevono oggi l’attenzione e l’importanza che meritano». Il primo evento è una doppia passeggiata ecologica, in programma sabato 12 luglio, che sarà anche un modo per “mettere alla prova” le strutture dei servizi del campeggio di Sa Minda. La prima passeggiata partirà alle 16 dall’ex caseificio che si trova nella stessa località e attraverserà il sentiero botanico breve, un percorso pianeggiante facile e lungo circa 600 metri. Nel corso della passeggiata si visiteranno la suggestiva zona di sosta Zuanne Cane Malu, la fontana S’Elighe Durche, i formicai della Formica Rufa, introdotta per la lotta biologica; infine si costeggerà il laghetto per ritornare al punto di partenza dove sarà offerto un rinfresco a tutti i partecipanti. Durante le soste si leggeranno dei brani tratti dal libro “Le fontane della foresta demaniale di Anela” di Giovanni Antonio Farris. La seconda passeggiata, notturna, partirà alle 21 sotto la luna piena con ritrovo sempre nell’ex caseificio. Si procederà verso l’antica chiesa di san Giorgio di Aneletto, passando per Funtana Arile lungo la strada principale sino all’incrocio con la via secondaria che porta alla chiesa. Anche in questo caso si tratta di un percorso di estrema semplicità (circa 20 minuti per 1100 metri), reso ancora più facile dalla presenza di segnaletica fosforescente con star light e dai gadget luminosi forniti ai partecipanti. Al termine della camminata ci si fermerà nella chiesa per assistere a una lettura di poesie e al concerto di launeddas di Stefano Pinna e Simone Tornello, seguiti da una degustazione di formaggi tipici dopo la quale si tornerà a Sa Minda dove inizierà una serata musicale con dj John. Durante l’intera manifestazione nell’area di sosta saranno allestiti un info-point e un punto ristoro con servizi. Sarà anche possibile campeggiare, al costo simbolico di 3 euro, nell’area attrezzata con docce, servizi, tavolate e fontane e a tutti campeggiatori

sarà offerta la colazione. Ma non è finita: abbinato alle passeggiate c’è anche un concorso fotografico che premierà le migliori fotografie scattate dai partecipanti. Info sulla pagina facebook dell’evento, al numero 347 9088289 o all’indirizzo mail goceanoturismo@tiscali.it. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro