Alla scoperta dei sentieri botanici

Anela, successo per l’iniziativa del Comitato per lo sviluppo turistico del Goceano

ANELA. Il tempo inclemente non ha condizionato quella che è stata l’ottima riuscita della prima passeggiata “doppia” nei boschi organizzata domenica scorsa a Sa Minda, nella foresta demaniale di Anela, dal neonato Comitato per lo Sviluppo Turistico del Goceano. Ben sessanta persone, tra adulti e bambini, hanno preso parte alla prima delle due escursioni, tenutasi nel pomeriggio dall’ex caseificio attraverso il sentiero botanico breve in un percorso pianeggiante facile e lungo circa 600 metri. Nel corso della passeggiata si sono visitati la suggestiva zona di sosta Zuanne Cane Malu, la fontana S’Elighe Durche, i formicai della Formica Rufa e il laghetto; il tutto concluso con la lettura di alcuni brani del libro “Le fontane della foresta demaniale di Anela” del professor Giovanni Antonio Farris che ha fornito utili informazioni ai partecipanti. La seconda escursione, quella notturna, ha invece visto la partecipazione di circa novanta persone, di tutte le età, che hanno percorso il tragitto dall’ex caseificio sino all’antica chiesa di san Giorgio di Aneletto, passando per Funtana Arile. A pochi metri dall’arrivo in chiesa già risuonavano le launeddas di Stefano Pinna e Simone Tornello, che hanno accolto i presenti in uno scenario reso ancora più suggestivo da delle decorazioni poste all’interno e all’esterno della chiesetta. Dopo la sosta i partecipanti, divisi in piccoli gruppi, sono stati invitati a spostarsi nel vicino punto panoramico dove la luce della “super” luna piena ha regalato una bellissima visuale del Goceano in tutto il suo splendore notturno. Successivamente si è fatto rientro a Sa Minda dove la serata è continuata con la musica di Dj John. Un grande successo, quindi, e una grande partecipazione, che sicuramente sarebbe stata anche superiore se solo il cattivo tempo e il freddo non avessero imperversato nel territorio. Soddisfazione, quindi, per i giovani del Comitato

nato dall’idea di un gruppo di giovani uniti dal comune obiettivo di attivare nel Goceano un flusso turistico costante e sostenibile tramite la creazione di nuovi eventi culturali, musicali e sportivi. Uno sprone per andare avanti e migliorare le successive manifestazioni. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro