Le aree gioco dei Giardini e di via Venezia

Le altre zone fruibili all’interno del centro urbano: e si spera nel recupero delle valli dell’Eba Giara

SASSARI. Ci sono altri polmoni verdi fruibili in città. Il giardino pubblico tra l’Emiciclo Garibaldi e via Angioy, e il parco di via venezia, sono quelli maggiormente frequentati da anziani e da famiglie con bambini, che utilizzano queste aree più centrali, per trascorrere un paio d’ore al fresco degli alberi piantumati parecchie decine di anni orsono. Si tratta di giardini attrezzati con giochi per bambini, che si avvalgono anche della presenza di custodi.

Per qualche anno, per i Giardini pubblici nel centro della città, si susseguivano le proteste di genitori e di anziani perchè il modernissimo wc non funzionava. Oggi tutto è in regola, anche se qualcuno fa notare che spesso si blocca la fotocellula che apre e chiude la porta automatica, provocando qualche disagio.

Frequentatissimo anche il parco di via Venezia, utilizzato spesso anche in occasione di concerti o di manifestazioni popolari. Insomma, sono spazi vitali importanti che rendono sempre più verde Sassari, che spera che un giorno si realizzi quel sistema delle valli dell’Eba Giara che farebbe riscoprire quella città agricola di un tempo, che correva sotto i ponti di Rosello e costeggiava l’attuale viale Umberto, con orti e frutteti ben curati.

Intanto, l’altra grande attesa riguarda l’invaso del Bunnari. L’assessore ai Lavori pubblici, Ottavio Sanna, in occasione dell’inaugurazione del parco, ha assicurato che a settembre quell’area ritornerà ad essere un lago. «Purtroppo l'impresa che nel 2003 si era aggiudicata i lavori - ha detto Sanna - è fallita nel 2006. I lavori furono riappaltati e oggi possiamo dire che è stata ripristinata la muratura e sono state sistemate anche le parti elettriche e meccaniche. I tecnici del Comune hanno accertato che è tutto a posto e a questo punto pensiamo di collaudare entro settembre. In questo modo anche il parco avrà un altro valore». In seguito alla conclusione del rapporto con la ditta titolare del contratto di concessione delle strutture del parco di Bunnari, attualmente

la gesti one è stata affidata all'Uisp, in attesa della nuova gara d'appalto. La ditta "I nuovi giardini srl" ha curato ogni dettaglio: spazi verdi, tagliata l'erba, potature, pulizia delle aiuole e diserbo dei viali pedonali, posizionamento dell'erba sintetica intorno alla piscina.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro