calcio

L’Ossese guarda al futuro e punta sul settore giovanile

OSSI. Dopo un periodo pieno di difficoltà per la Polisportiva Ossese il tempo volge finalmente al bello. Il sodalizio bianconero, guidato dal presidente Nando Sanna, per la prossima stagione...

OSSI. Dopo un periodo pieno di difficoltà per la Polisportiva Ossese il tempo volge finalmente al bello. Il sodalizio bianconero, guidato dal presidente Nando Sanna, per la prossima stagione agonistica potrà contare, oltre che sulla prima squadra che parteciperà ai campionati di seconda categoria, anche su circa 150 tra bambini e ragazzi del settore giovanile. La società ha affidato la categoria “Mini micro” e “Micro” a Pippo Zani, con la collaborazione di Matteo Campus. Per i Pulcini ed Esordienti si registra il ritorno in panchina dell’allenatore argentino Manuel Llorens, al quale si affiancheranno Pietro Giordo e Stefano Sanna. I Giovanissimi saranno guidati da Lorenzo Galanti, di rientro a Ossi dopo due stagioni alla “Torres 1903”: potrà contare sui giovani, ma esperti, Giovanni Puggioni e Marco Conti. Franco Pinna, con la collaborazione di Fabrizio Sau e Daniele Rassu, guiderà gli Allievi, formato da ragazzi del paese e del circondario. Ciò a dimostrazione che l’Ossese sta lavorando bene, come afferma Battista Sanna, bandiera dell’Ossese, secondo il quale «la nostra società pone al primo posto per i giovani la loro crescita morale, insegnando il vero senso dello sport che va vissuto come un divertimento e non deve essere motivo di ansia e di stress». Nel segno della continuità il settore giovanile è stato affidato ad un allenatore esperto come Bobo Scanu, che guiderà la juniores con la collaborazione di Mauro Fanti e Angelo Masia. Occhi puntati, infine, soprattutto sulla prima squadra, che sarà guidata per il terzo anno consecutivo dal mister Andrea Ruiu. Confermato il gruppo dello scorso anno si è poi provveduto a una campagna

acquisti di primissimo livello. In arrivo Claudio Manai e Fabrizio Usai dall’Usinese, Alessio Macciocu e Vincenzo Pazzola dal Malaspina; mentre torna a casa dal Torralba il portiere Gianni Solinas; in arrivo anche Gavino Fiori dal Caniga e Antonio Santoru dal Cargeghe.

Pietro Simula

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller