Minaccia i condomini con l’accetta

L’uomo disarmato da due carabinieri motociclisti, è stato ricoverato in ospedale

SASSARI. Ha allagato l’appartamento in una palazzina di Rockefeller e quando i condomini dei piani inferiori sono usciti per protestare, l’uomo è comparso sul pianerottolo armato di una accetta e di un coltellaccio minacciando tutti.

Attimi di paura, ieri mattina, fino a quando la vicenda non è stata risolta grazie all’intervento di due carabinieri motociclisti che sono riusciti ad avviare un dialogo con l’uomo e a farsi consegnare le armi senza alcuna conseguenza per le persone. Poi l’uomo è stato accompagnato in ospedale a bordo di una ambulanza del 118 e ricoverato nel reparto di psichiatria perché bisognoso di cure adeguate.

A segnalare la situazione - che rischiava di degenerare - erano stati alcuni residenti nel palazzo che avevano anche espresso la preoccupazione per il fatto che l’uomo si fosse presentato armato, rivolgendo minacce agli altri condomini

che inutilmente avevano cercato di convincerlo a deporre il coltellaccio e l’accetta.

Provvidenziale l’intervento dei due carabinieri motociclisti che hanno agito con grande professionalità, evitando che potessero esserci conseguenze per l’uomo armato e per le altre persone presenti.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller