La festa del Rimedio è l’unica tappa sarda del tour di Ruggeri

Grande attesa per l’evento clou del ricco programma Da venerdì riti religiosi e spettacoli per grandi e piccoli

OZIERI. Tutto pronto per i festeggiamenti in onore della Beata Vergine del Rimedio, in programma da venerdì a domenica e che avrà il suo clou sabato 20 con l’unica data sarda del tour “Frankenstein 2.0” del rocker Enrico Ruggeri.

Il calendario predisposto dalla società religiosa e dall’associazione intitolate alla Vergine presenta anche in questa 121esima edizione un mix tra modernità e tradizione, che spazia dagli antichi riti religiosi agli eventi per i più piccoli, dalla musica moderna a quella “storica”. La novità di quest’anno è l’ampliamento delle partnership e delle collaborazioni: su tutte quella con l’associazione Sandalia, che fa capo alla storica band ozierese, che quest’anno festeggerà il suo ventesimo compleanno sabato nella “sua” piazza con il live Venti di Sandalia e per tutto il corso della mattinata, in varie location, con l’evento di arte, musica e sport “Suoni dalla Perla” giunto all’ottava edizione.

Il lungo programma della 121 Sagra della Beata Vergine del Rimedio si aprirà venerdì 19 alle 18 con lo Zecchino d’Oro - Canta Rimedio, in collaborazione con l’Autocarrozzeria Luciano Pireddu, seguito alle 21 da una esibizione di Mini Cantadores che farà da preludio alla 47esima edizione della gara di cantadores Usignolo della Sardegna. Dodici i cantadores in gara, accompagnati alla chitarra da Tore Matzau e presentati dal maestro Nino Manca. Ospite d’onore di questa edizione sarà il cantadore Giovannino Casu, unico a essere stato incoronato per ben due volte vincitore della gara e primo ad aggiudicarsi, nel 1970, la Coppa dei Campioni assegnata ogni quattro anni.

Il sabato, prima del grande concerto di Enrico Ruggeri, in programma alle 22.30, spazio alle iniziative organizzate in collaborazione con i Sandalia e con il Gruppo Cavalieri Ozieri, che curerà la manifestazioni Gimkana a Cavallo e Battesimo della Sella in programma dalle 15 al Pinceto.

La domenica mattina sarà e nel pomeriggio, dopo la messa delle 17, il centro storico sarà attraversato dalla processione solenne con il simulacro della Beata Vergine del Rimedio accompagnato dai fedeli e dai rappresentanti dei gremi, dai sacerdoti e dalle autorità civili e militari, dai cavalieri e dai gruppi folk in costume tradizionale, dalla banda musicale. In serata, dopo la proiezione del corto sui pericoli della guida in stato d’ebbrezza “Un Giorno come un altro” della Consulta dei giovani ozieresi, sarà ancora musica, con il concerto della cantautrice Maria Giovanna Cherchi che si esibirà dalle 21: un altro evento di grande richiamo per il quale c’è grandissima attesa.

La 121esima Sagra della Beata Vergine del Rimedio è organizzata con il patrocinio della

Regione e del Comune, assessorato Cultura e Spettacolo, e con la collaborazione della Pro Loco, del Banco di Sardegna e di numerosi sponsor e con il fondamentale contributo dei cittadini di Ozieri. Il programma è disponibile sulla pagina Facebook dell’evento e sul sito www.comune.ozieri.ss.it.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller