solidarietà

Ritorna in città “Aggiungi un pasto a tavola”

Da oggi in alcuni centri commerciali l’appuntamento della Comunità papa Giovanni XXIII

SASSARI. Oggi e domani torna "Aggiungi un pasto a tavola", l'evento che da sei anni coinvolge tutta la Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata da don Oreste Benzi. Ancora una volta, la richiesta è semplice: aiutare la Comunità a garantire un pasto alle persone che accoglie nelle sue 500 realtà in tutto il mondo e avere le forze per aggiungere un posto a tavola per chi ancora ha bisogno, per chi ancora aspetta. Nel 2013 in Italia 1 milione 206 mila persone in più rispetto all'anno precedente hanno avuto difficoltà a condurre una vita dignitosa, ad acquistare beni e servizi considerati essenziali. Secondo i dati diffusi nelle scorse settimane dall'Istat, oggi il 7,9% della popolazione italiana vive in povertà assoluta, contro il 6,8% della rilevazione precedente. Una realtà che la Comunità Papa Giovanni XXIII trova ogni giorno nell'incontro con chi ha bisogno. Donando la propria offerta ad una delle postazioni, si donerà realmente un pasto a chi non ce la fa e si riceverà simbolicamente un pacco di pasta offerto grazie al contributo del pastificio F. Divella Spa. Oggi e domani i volontari della Comunità e della associazioni che hanno scelto di collaborare all'iniziativa saranno presenti a Sassari nel punto vendita Bricocenter (all'interno della galleria Auchan) e nel centro commerciale La Piazzetta. Saranno inoltre in città davanti alle parrocchie di San Nicola, San Giuseppe, Sacro Cuore, Sant'Agostino e Cristo Redentore; a Sennori di fronte alla parrocchia di San Basilio; a Porto Torres nelle parrocchie di Cristo Risorto e della Consolata, a Sorso nelle parrocchie di San Pantaleo e Santa Monica, nel santuario Beata Vergine Noli Me Tollere e nella chiesa di Convento. Volontari impegnati a Bonnannaro, davanti alla parrocchia di San Giorgio, a Borutta (parrocchia Santa Maria Maddalena) a Siligo, davanti alla chiesa parrocchiale e nelle postazioni allestite a pochi passi dalle chiese di Tergu e di Olmedo.

Per seguire l'organizzazione e conoscere le postazioni e le città dove si svolgerà l'evento, la strada è tutta online: su www.unpastoalgiorno.org, sito della campagna generale, un'intera sezione è dedicata all'evento con indirizzi delle postazioni, foto delle passate edizioni e aggiornamenti. La pagina Facebook unpastoalgiorno.apg23

e quella Google+ della Comunità sono ormai punto di riferimento per ricevere notizie tempestive e scambiarsi commenti, osservazioni e invitare i propri amici a partecipare. E su YouTube, tutti i volti e le voci delle migliaia di persone in tutto il mondo a cui è destinato l'evento.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro