Vai alla pagina su Brigata Sassari
nuova collaborazione tra atp e apt

Sassari e Gorizia unite dal patto di gemellaggio

SASSARI. «La meta è partire», diceva Ungaretti. Ed è questa la frase che Paolo Polli ha voluto imprimere nella targa ricordo donata ieri a Leonardo Marras per suggellare il gemellaggio tra due...

SASSARI. «La meta è partire», diceva Ungaretti. Ed è questa la frase che Paolo Polli ha voluto imprimere nella targa ricordo donata ieri a Leonardo Marras per suggellare il gemellaggio tra due realtà imprenditoriali di successo. Atp e Apt, Sassari e Gorizia, un patto di collaborazione ufficializzato durante una cerimonia commovente nel cortile dell’Azienda trasporti pubblici di Caniga. «Affinità storiche ci legano alla vostra terra – ha detto il presidente dell’Apt, Polli – e l’occasione che ci viene data oggi serve per rafforzare ancor più i nostri rapporti sociali e culturali, non solo professionali».

Leonardo Marras ha donato al collega dell’Apt «il simbolo della Sardegna a cui teniamo tanto: la nostra bandiera». L’immagine dei Quattro Mori sventolerà anche a Gorizia, per ricordare un patto di collaborazione «che avrà come madrina speciale – ha aggiunto Marras – la Brigata Sassari». E proprio la banda dei sassarini ieri pomeriggio ha regalato un sottofondo di emozioni rimarcato anche dal sindaco Nicola Sanna, dal presidente della Provincia Alessandra Giudici, dal rettore Attilio Mastino che ha sottolineato come «la storia della Brigata Sassari rappresenti la storia della Sardegna e dell’Italia intera».

Due aziende di trasporti e da ieri una linea di congiunzione tra due terre. A cento anni dall’inizio della prima guerra mondiale sono state evidenziate più volte da Marras e Polli le relazioni strette tra la Sardegna e Gorizia. L’Azienda trasporti pubblici ha per l’occasione emesso una speciale stampa dei biglietti di viaggio, in ricordo dei fanti della Brigata Sassari che proprio durante la Grande guerra espressero nel

modo più alto il loro valore. A fine serata lo storico Manlio Brigaglia e il giornalista del “Piccolo” di Gorizia Roberto Covaz hanno dato vita a un incontro a due voci sul tema della grande guerra e sul ruolo eroico che i fanti sardi ebbero in quel lungo sanguinoso conflitto. (na.co.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro