L’assessore Piras a Porto Torres: Matrica è essenziale

PORTO TORRES. «Abbiamo in mente un sistema produttivo in cui vari settori economici possano coesistere: industria, chimica, turismo, manifattura, commercio, agricoltura e agroalimentare. Matrica è un...

PORTO TORRES. «Abbiamo in mente un sistema produttivo in cui vari settori economici possano coesistere: industria, chimica, turismo, manifattura, commercio, agricoltura e agroalimentare. Matrica è un tassello essenziale di questo progetto».

Lo ha detto ieri mattina l'assessore regionale dell'Industria Maria Grazia Piras all'International Open Day organizzato a Porto Torres dalla società nata dall'incontro tra Versalis, uno dei maggiori produttori di petrolchimico italiano, e Novamont, leader nel mercato delle bioplastiche.

«Il modello di sviluppo della Sardegna che questa giunta sta costruendo - ha detto l'assessore - è basato su due concetti: la creazione delle condizioni di competitività per le imprese e la sostenibilità economica, sociale e ambientale delle iniziative imprenditoriali. Matrica - ha aggiunto l'esponente della giunta Pigliaru - rappresenta un tassello essenziale nella fase di reindustrializzazione di Porto Torres da perfezionare anche con un'attività di ricerca che si collochi nella dimensione europea del settore bioindustriale».

«Il completamento degli investimenti - ha concluso l'assessore regionale dell'Industria

Maria Grazia Piras - dovrà inoltre portare all'uso dei prodotti di Matrica da parte di un tessuto di piccole e medie imprese regionali specializzato nel settore dei biomateriali».

Per accelerare questo processo, l'assessore ha invitato Matrica a un tavolo di confronto con la Regione.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro