La corale Goitre e la musica del ’400

Muros, successo della rassegna dedicata a don Renato Loria Il sodalizio fondato da don Manconi e diretto da Luca Sirigu

MUROS. Si è conclusa la V edizione della Rassegna Corale in ricordo di don Renato Loria. Nell’accogliente cornice della chiesa parrocchiale di San Gavino il pubblico, numeroso ed attento, ha avuto modo di lasciarsi coinvolgere dalla suggestione di una serie di brani che hanno spaziato dai primi del ‘400 con l’Ave Regina Caelorum di Guillame Dufay, al tardo Rinascimento con le musiche del compositore tedesco Leo Hassler, sino ai contemporanei Barber, Lauridsen e Healey.

Oltre al coro Goitre, organizzatore dell’evento, si sono esibiti il Coro da Camera dell’Associazione Corale “Luigi Canepa”, diretta dal maestro Sirigu ed il Coro da Camera della Polifonica “Santa Cecilia” di Sassari.

«La rassegna rappresenta ormai un appuntamento irrinunciabile – commenta il presidente del Coro Goitre Federico Tolu – sia per ricordare la memoria di don Renato, ai cui insegnamenti i muresi si sentono molto legati, sia per la qualità delle formazioni che man mano stanno partecipando».

Il Coro polifonico Goitre conta 30 coristi stabili e, grazie ad un’accurata scelta del repertorio ad opera del maestro e direttore artistico Luca Sirigu, sta vedendo accrescere il proprio organico con l’arrivo di diversi giovani che vogliono cimentarsi nel canto corale di ogni epoca e stile. Il Goitre è nato nel marzo 2007 per iniziativa del parroco di Muros, don Antonio Giuseppe Manconi, riunendo un gruppo di appassionati di musica corale del paese, continuando così una tradizione corale iniziata dal coro “Luca Marenzio” fondato e diretto da Don Renato Loria fino alla sua morte nel 1980. Nel 2012 è stato dichiarato coro d’interesse nazionale da parte del ministero per i Beni e le attività culturali. A ottobre del 2013, grazie ad un finanziamento della Regione Sardegna, è stato istituito un corso di orientamento musicale, che ha permesso a 15 bambini di sperimentare le prime nozioni di musica e canto in un connubio di gioco e di studio.

È stato quindi istituito il Coro delle Voci Bianche, del quale fanno parte bambini di Muros e dell’hinterland. Il coro Goitre si presta periodicamente quale “Coro Laboratorio” per formare i giovani direttori nei

corsi professionali istituiti dalla Federazione Regionale Sarda Associazioni Corali, della quale il suo presidente Federico Tolu, nel 2014, è stato eletto vice presidente regionale, insieme al maestro Luca Sirigu, che è stato eletto membro della Commissione Artistica della federazione stessa.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community