Uno sportello telematico per le pratiche edilizie

A Viddalba istituito il Sue: il rilascio sarà più veloce a vantaggio dei cittadini Il Comune ha anticipato il progetto pilota regionale che coinvolge 10 enti locali

VIDDALBA. Rivoluzione in Comune: il rilascio delle concessioni edilizie diventa telematico. È stato attivato in questi giorni lo sportello unico per l’edilizia (Sue). Che, come quello dedicato alle attività produttive (Suap) potrà dare una accelerata alle pratiche edilizie presentate dai privati. Viddalba, così, anticipa la Regione che ha istituito il Sue in fase sperimentale in soli 10 comuni pilota.

«A partire da gennaio – informa l'assessore all’Urbanistica e all’ambiente Angelo Deiana – tutte le pratiche riguardanti il settore dell’edilizia saranno trasmesse al Comune esclusivamente per via telematica, e non saranno più accettate quelle in formato cartaceo. Solo per questo mese sarà data l’opportunità agli utenti di inviare le pratiche edilizie sia in formato cartaceo sia in formato digitale». Tutti i professionisti che operano nel settore dell’edilizia, per potersi vedere elaborate, vistate e approvate le proprie pratiche dovranno richiedere al Comune apposita password così da essere abilitati alla trasmissione via web. Il sistema darà la possibilità di interagire con rapidità con tutte le autorità esterne all’amministrazione comunale che intervengono per il rilascio delle concessioni edilizie. «Inoltre – afferma l'assessore Deiana – così risulterà tutto il tracciato della procedura amministrativa eseguita, quindi garantendo una maggiore trasparenza, riducendo la possibilità di smarrimento di documenti come invece avveniva molto più frequentemente in passato con il cartaceo.

Ma c’è di più:, con questo sistema, si possono inviare le pratiche a tutte le ore e tutti i giorni della settimana, senza aspettare l'orario di apertura degli uffici e soprattutto senza passaggi burocratici all’interno della stessa struttura comunale.

La digitalizzazione delle pratiche consentirà, quindi, non solo di risparmiare tempo ma anche di risparmiare sulla carta, con effetti positivi per l’albiente.

Il nuovo modo di operare (in duplice veste cartacea e informatica per la prima fase di rodaggio) non solo agevolerà cittadini e professionisti, ma anche gli uffici pubblici, in quanto le comunicazioni tra loro saranno esclusivamente per via telematica, senza dover aspettare la lettera o la concessione per raccomandata o dal messo comunale.

Da segnalare che la Regione ha istituito il Sue in fase sperimentale in 10 comuni pilota, mentre il Comune di Viddalba l'ha istituito individualmente. Inoltre tra qualche giorno sarà pubblicato il bando per l'assegnazione dei lotti edificabili per i cittadini o cooperative, nell'area “167” fronte palazzo comunale. E, infine entro l'anno sarà varata in consiglio comunale l'adozione preliminare del nuovo Piano

Urbanistico Comunale.

«Purtroppo – conclude l’assessore Deiana - per l'edilizia questi non sono gli anni migliori, ma bisogna programmare il futuro, per non trovarsi impreparati perché sono certo che il mattone riprenderà ad avere la sua importanza negli investimenti dei cittadini».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller