Cineconcerto per l’ostello della Caritas

La quarta edizione dell’evento si terrà sabato allo Smeraldo ed è stata ideata dall’ensemble vocale Nova Euphonia

SASSARI. Morricone e Shore, Zimmer e Williams, Adele, Einaudi e Sakamoto. La musica, il cinema e la poesia saranno al centro del Cineconcerto in programma sabato prossimo, 20 dicembre, alle 21, al teatro Smeraldo. L’evento, alla quarta edizione, promosso e organizzato dall’ensemble vocale “Nova Euphonia”, è stato presentato ieri nel salone parrocchiale di Santa Maria Bambina, al Latte Dolce, dal direttore del gruppo, Vincenzo Cossu, affiancato dal parroco don Gavino Sini e dal direttore della Caritas, don Gaetano Galia. L’intento della manifestazione, infatti, è quello di raccogliere fondi da destinare all’Ostello della Caritas che attualmente ospita una quindicina di persone. Al riguardo c’è da dire subito che si aspetta con trepidazione l’apertura del nuovo ostello che, salvo complicazioni, dovrebbe vedere la luce nelle prime settimane dell’anno prossimo. Un progetto di ampio respiro, che permetterà di realizzare nella sede del Pime (Pontificio istituto missioni estere), sempre a Latte Dolce, a poche centinaia di metri dalla parrocchia, una nuova struttura in cui potranno essere ospitate almeno trenta persone, il doppio rispetto a quelle accolte ora.

Ovviamente non sarà solo un ostello, ci saranno anche un centro studi e spazi polifunzionali da destinare a eventi e manifestazioni che abbiano come obiettivo la riflessione sulla povertà. La Caritas, da sempre in prima linea nel supporto alle persone bisognose, continua senza sosta l’attività di assistenza attraverso servizi preziosi come la mensa che ogni giorno distribuisce 130 pasti compresa la consegna di un sacchetto di alimenti per la cena. «Una quota certamente minoritaria – ha tenuto a precisare don Galia – rispetto alle 500 persone in condizioni di povertà che, spesso per vergogna, non vogliono servirsi della mensa». Numeri comunque approssimati per difetto visto il costante incremento delle persone che, specie negli ultimi anni, complice la crisi internazionale, varcano in continuazione la soglia della povertà estrema. L’evento di sabato, dunque, contribuirà a lenire le sofferenze di tanti bisognosi, soprattutto degli attuali ospiti dell’ostello perché l’incasso sarà devoluto alla Caritas. Gli specialisti dell’ensemble vocale “Nova Euphonia” hanno ideato uno spettacolo in cui

l’intrattenimento è stato studiato utilizzando codici diversi: dal cinema alla musica, dalla poesia alla multimedialità. L’ingresso costerà 7 euro, biglietti ridotti da 5 euro saranno destinati ai primi cento giovani con meno di 18 anni e agli universitari che si presenteranno con la tessera.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro