sassari

Ferito in via Bottego, caccia agli aggressori

Indagini della polizia: l’uomo ha lasciato l’ospedale raccontando di essere finito su una vetrata

SASSARI. Ha lasciato l’ospedale nonostante il parere contrario dei medici. Andrea Fois, 39 anni, l’uomo trovato ferito l’altra notte in via Bottego, nel quartiere Latte Dolce, ha firmato ed è andato via dal «Santissima Annunziata» sotto la propria responsabilità. E sulle ferite da taglio rilevate in diverse parti del corpo ha raccontato la sua versione alle forze dell’ordine: ha detto di essersi ferito dopo essere finito su una vetrata durante una colluttazione.

Il racconto è all’esame degli investigatori della squadra mobile che si stanno occupando della vicenda, perché la zona dove è avvenuto il fatto rientra tra quelle assegnate al controllo della polizia sulla base del piano di sicurezza del territorio che vede una distribuzione tra carabinieri e polizia.

L’episodio - sul quale restano diversi punti oscuri - risale a sabato notte. Intorno alle 22.15 è arrivata una richiesta di soccorso alla centrale operativa del 118: la segnalazione indicava un uomo a terra, sanguinante in via dell’Anziano.

leggi anche:

Quando gli operatori sono giunti sul posto, però, il ferito non era più nel luogo indicato. É stato invidividuato, poco più tardi, in via Bottego, dove si era spostato. In un primo momento Andrea Fois (che ha dei precedenti di polizia) ha cercato di sminuire l’episodio e solo quando gli operatori del 118 gli hanno fatto notare la gravità di alcune ferite, ha accettato di salire sull’ambulanza ed è stato accompagnato in ospedale.

Nel frattempo sono cominciate le indagini - affidate alla squadra mobile - per ricostruire i dettagli dell’episodio.

Ci sono alcuni particolari nel racconto di Andrea Fois che non hanno convinto gli investigatori e nel corso dell’attività sono state sentite diverse persone. Testimoni che avrebbero notato l’uomo in compagnia di altre due persone e che lo avrebbero visto litigare. Sotto esame anche un’auto che sarebbe stata segnalata (e sarebbe transitata più volte) dove Andrea Fois è stato trovato ferito la prima volta.

Fois avrebbe fornito agli investigatori della squadra mobile dichiarazioni parziali, senza dare elementi utili per risalire alle persone con le quali avrebbe avuto la colluttazione. In fase di valutazione anche altri aspetti della vicenda. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro