DONAZIONE PER I COMPUTER RUBATI

Grimaldi al liceo Azuni con gli studenti

SASSARI. É tornato a scuola il regista Antonello Grimaldi, nel suo liceo classico «Azuni» al quale nei giorni scorsi ha dato un contributo che tornerà utile per acquistare i computer che sono stati...

SASSARI. É tornato a scuola il regista Antonello Grimaldi, nel suo liceo classico «Azuni» al quale nei giorni scorsi ha dato un contributo che tornerà utile per acquistare i computer che sono stati rubati di recente. Un furto che, tra l’altro, rischia anche di penalizare l’attività didattica.

Il regista ieri ha incontrato a scuola i suoi giovanissimi «compagni» di liceo, una occasione per esprimere concetti significativi che ha reso noti nei giorni scorsi.

«Rubare in una scuola è come rubare in chiesa», aveva detto. Il 5 dicembre qualcuno si è intrufolato nel liceo classico Azuni di via Rolando, e dopo una serie di atti vandalici ha portato via 21 computer nuovi di zecca, utilizzati per integrare la didattica tradizionale con le opportunità della multimedialità. Antonello Grimaldi ha appreso la notizia dai giornali e si è presentato dal dirigente scolastico, Massimo Sechi, con un bell'assegno. . Un gesto discreto, fatto da chi crede nell’importanza della cultura che nasce dalle scuole e si propaga nella società. É stato il dirigente scolastico,

Massimo Sechi a rendere nota l’iniziativa . «In un momento in cui la scuola affronta una situazione drammatica, episodi del genere sono estremamente importanti». E Grimaldi ha rivolto l’invito ad altri ex compagni del liceo a fare la loro parte, «perché l’Azuni è patrimonio di tutti».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro