Trasporti

Sassari-Cagliari: si viaggia solo in treno

Storica decisione della Regione che abolisce le linee Arst doppione delle tratte ferroviarie e annuncia che il trasporto su rotaia diventa il sistema portante della mobilità isolana. Biglietto integrato a Oristano

CAGLIARI. Due milioni e 600 mila euro risparmiati dalla Regione con il taglio delle linee di trasporto duplicate tra autobus e treni. Saranno soppressi i servizi su gomma di Arst che si sovrappongono a quelli ferroviari nelle tratte Cagliari-Sassari, Cagliari Elmas-aeroporto, Sassari-Olbia. «Si tratta della prima tranche di una più complessiva riorganizzazione di tutto il comparto del trasporto pubblico locale», dice l'assessore dei Trasporti Massimo Deiana. Il provvedimento approvato oggi dalla Giunta prevede di eliminare diseconomie e duplicazioni.

«L'obiettivo - prosegue l'esponente dell'esecutivo - è anche quello di incentivare il trasporto su ferro quale asse portante del sistema di mobilità regionale evitando gli sprechi di risorse. Il servizio ferroviario inoltre contribuisce alla riduzione del traffico, dell'inquinamento acustico e di quello atmosferico». Nelle intenzioni dell'assessore, i servizi di trasporto su gomma dovranno invece essere concepiti per raccordare il territorio regionale e locale alle linee ferroviarie attraverso i centri intermodali.

Altra novità deliberata dalla Regione: da febbraio saranno disponibili biglietti e abbonamenti integrati in provincia di Oristano sulle linee dell'Arst. Il provvedimento stabilisce che, in aggiunta ai titoli di viaggio in vigore, siano disponibili in via sperimentale altre tipologie per consentire l'integrazione tariffaria tra i servizi urbani ed extraurbani automobilistici gestiti da Arst.

Le tratte comprese nella sperimentazione rientrano nella fascia chilometrica sino a 90 chilometri dalla città, i biglietti di corsa semplice costeranno da 1,70 a 6,50 euro, quelli da 12 corse da 17 a 65 euro mentre gli abbonamenti mensili ordinari da 40 a 160 euro. Sono previste riduzioni per studenti e over 65 anche in base al reddito. Questo progetto,

assieme alla sperimentazione nella province di Cagliari e di Nuoro, rientra nel programma di più ampio respiro che porterà alla revisione completa, alla semplificazione e armonizzazione del quadro tariffario tra servizi urbani, extraurbani, gomma e ferro su tutto il territorio regionale.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista