martedì grasso

A Cargeghe la Discesa dei giullari

Nel centro storico del paese in programma una parata-spettacolo

CARGEGHE. Martedì prossimo, giorno di martedì grasso, arriverà a Cargeghe a animare il Carnevale la parata-spettacolo di “Gurdulù Teatro”. Titolo “La discesa dei Giullari”, progetto ideato da Maurizio Giordo e realizzato con una coproduzione italo-belga che vede insieme Gurdulù e Compagnie du Pinguoin Quotidien. Dalle ore 17,45 il centro storico di Cargeghe verrà invaso dall’energia travolgente e, manco a dirlo, trasgressiva dei giullari.

Si tratta di uno spettacolo itinerante che, dopo aver riscosso un vero e proprio trionfo la scorsa estate e questo Natale in tutta la Sardegna arriva ora nel piccolo centro della piana di Campomela a rafforzare il clima di un carnevale semiserio, povero di risorse come ovunque, ma con tanta voglia di dare un calcio alla crisi e, soprattutto, di non rinunciare alle usanze consolidate della tradizione: scherzi, frizzi, lazzi, maschere e trasgressione da parte degli spettatori si fonderanno con i numeri sorprendenti dello spettacolo.

A partire da piazza Verdi i giullari Céline Brynart, Roberta Cucciari, Maurizio Giordo, Margherita Massidda, Daniele Migheli e Sheila Suozzi si insinueranno per le vie, i vicoli, le piazze e gli angoli caratteristici del paese con le loro scorribande, i giochi e le trovate più sorprendenti, facendo tappa finale al Centro Culturale in via Sauro.

Solo ai “fedeli” che seguiranno il carro giullarico fino all’ultima stazione, minaccia l’organizzazione, verranno offerte le immancabili frittelle. Quindi conviene a tutti assecondare le trovate dei giullari: il divertimento è assicurato.Un

carro musicale, con lanterne, stoviglie, campanacci e bandiere, poi, ujuguiderà i “giullari” nelle varie tappe. Costumi Luisella Conti; bandiere Nadia Imperio; coreografia Alessandra Mura; carro Daniele Migheli e Tony Giordo; scenografia Marcello Scalas; regia Maurizio Giordo. (p.s.i.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community