ITTIREDDU

La Sardegna nuragica sbarca a Venezia

ITTIREDDU. Sarà presentata domani alle 11 nel centro di accoglienza dell’area archeologica del nuraghe Santu Antine a Torralba la mostra “Identità e orizzonti di una civiltà: La Sardegna nuragica”...

ITTIREDDU. Sarà presentata domani alle 11 nel centro di accoglienza dell’area archeologica del nuraghe Santu Antine a Torralba la mostra “Identità e orizzonti di una civiltà: La Sardegna nuragica” che sarà inaugurata a Venezia nella Scuola Grande di San Teodoro il 6 marzo alle 16.30. La mostra, una naturale prosecuzione, ma arricchita, di quelle già presentate a Sassari, Roma, Genova e Firenze, è promossa dai comuni di Ittireddu e Torralba on quelli di Teti, Orune, Genoni, Esterzili e Padria e presenta un’ampia esposizione di ambienti, reperti e nozioni sulla civiltà nuragica nonché interessanti itinerari nei diversi territori. A fare gli onori di casa domani in conferenza stampa sarà il sindaco di Torralba Giovanni Uras, affiancato dagli amministratori dei comuni promotori, i sindaci e gli assessori : tra i sindaci saranno presenti Rosolino Petretto per Ittireddu, amministrazione promotrice dell’iniziativa, Laila Dearca di Teti, Michele Deserra di Orune, Antonio Sale di Padria, Stefania Daga di Oniferi, Gianna Melis di Esterzili; con loro anche Mario Deiosso, presidente dell’Unione

dei comuni del Logudoro, sindaco di Pattada. Già il titolo dell’incontro è particolarmente evocativo, “Nuove formule di promozione culturale: i piccoli comuni si associano e portano il nostro patrimonio oltre i confini isolani”, per rendere l’idea delle finalità della mostra . (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli