sassari e cagliari

Perquisizioni negli uffici del Banco di Sardegna

Militari del comando provinciale della Guardia di finanza hanno sequestrato documenti su disposizione della procura cagliaritana che ha aperto un’inchiesta su possibili reati societari

SASSARI. È nata nel 2013 da una segnalazione della Banca d’Italia l’inchiesta della procura della Repubblica di Cagliari che stamane ha portato a perquisizioni negli uffici del Banco di Sardegna di Cagliari e Sassari. È di false comunicazioni sociali l’ipotesi di reato dell’indagine, coordinata dal pm Andrea Massidda. Al momento non ci sono nomi nel registro degli indagati.

Stando a quanto trapelato, la Banca d’Italia, in una delle sue ispezioni, avrebbe rilevato una generale situazione di non conformità nell’intero processo creditizio del Banco di Sardegna (gruppo Bper), oltre a una serie di irregolarità nella gestione procedurale

e legale della vigilanza prudenziale. Stamane i militari della Guardia di finanza hanno bussato alle porte dell’istituto di credito alla ricerca di documenti e materiale informatico, utili all’indagine che focalizza la sua attenzione sulla gestione dell’istituto, che va dal 2011 in poi.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller