Ittireddu ricorda Maria Chighine Massidda

ITTIREDDU. Sarà inaugurato a Ittireddu in occasione della giornata internazionale della donna, domenica, il monumento dedicato all’illustre concittadina Maria Chighine Massidda, promotrice della...

ITTIREDDU. Sarà inaugurato a Ittireddu in occasione della giornata internazionale della donna, domenica, il monumento dedicato all’illustre concittadina Maria Chighine Massidda, promotrice della confederazione dei Centri liguri per la tutela del malato. Il monumento, realizzato dagli artisti Franco Farina e Mario Gaspa di Sassari, è posizionato nello slargo San Giacomo, dove di recente sono stati effettuati degli importanti interventi di valorizzazione del verde pubblico.

La giornata della donna non poteva non essere la data scelta per questa cerimonia: Maria Chighine Massidda, scomparsa nel 2008, «è stata - come spiega il sindaco di Ittireddu Rosolino Petretto - una straordinaria donna e madre che ha donato la propria vita e il proprio corpo, minato da anni di malattia, per sostenere gli ultimi e per difendere i diritti dei malati. La sua morte ha lasciato un profondo vuoto non solo nella sua famiglia, ma anche nella città di Genova e in tutta la Liguria dove si era stabilita da tantissimi anni». Insignita nel 1997 del prestigioso riconoscimento genovese Lanterna d’argento, per l'impegno profuso in favore dei valori assistenziali e sociali della sanità, e onorata nello stesso anno della nomination per il

Prix européen des droite de l’homme del Consiglio d’Europa per l’opera compiuta per la promozione e la protezione dei diritti dell'uomo, Maria Chighine sarà ricordata dai suoi concittadini con un bellissimo monumento in bassorilievo inserito in un’area verde di gran pregio. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller