Nuova pista ciclabile lungo la Sorso-Marina

Appaltati i lavori di riqualificazione della struttura in prossimità della Provinciale Il sindaco: «Vogliamo creare un percorso armonico tra il mare e i centri abitati»

SORSO. Appaltati i lavori per la riqualificazione della pista ciclabile posta ai bordi della strada provinciale 130 Sorso-Marina. Le opere di adeguamento, che contano su quasi 400mila euro di finanziamenti regionali, saranno realizzate dalla società “Impresa costruzioni geometra Posadinu Srl” di Nulvi, che ha offerto un ribasso dell’1,12 per cento.

Contestualmente alla riqualificazione della pista ciclabile si provvederà a sistemare il tratto di rete idrica compreso dall’incrocio cosiddetto della “Madonnina” e fino alla rotatoria che congiunge la Sp130 e la Sp48. «La riqualificazione e la messa in sicurezza della pista ciclabile si collocano all’interno di un discorso organico di riqualificazione del territorio», afferma il sindaco di Sorso, Giuseppe Morghen.

I dettagli delle lavorazioni, che verranno effettuate a partire dalle prossime settimane, interesseranno soltanto la parte ovest (il lato sinistro procedendo da Sorso verso il mare) della pista ciclabile, vale a dire la porzione dalla quale, negli ultimi tempi, sono stati asportati numerosi dei lampioni stradali presenti. «Seguendo le nostre linee programmatiche, intendiamo procedere con la rimodulazione e la messa a sistema della fascia costiera, creando un percorso armonico che colleghi il mare e i centri abitati che si affacciano sul golfo dell’Asinara», continua il primo cittadino.

In particolare, sarà demolita la parte rialzata della vecchia pista attualmente in essere, portando dunque la futura pista a essere allo stesso livello della strada provinciale. «Gli obiettivi sono vari: innanzitutto migliorare il tratto di strada che collega il centro abitato al mare, diventato un punto focale del circuito viario di Sorso. Ormai da anni, gli abitanti di Sorso e del circondario hanno dato il via alla sana abitudine di praticare attività fisica, percorrendo i km che separano il centro abitato dal mare. È possibile incontrare pedoni di ogni età che corrono o camminano, a tutte le ore», spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Agostino Delogu.

Secondo i piani dell’amministrazione, la riqualificazione della provinciale 130 è un tassello importante per puntare sulla valorizzazione ambientale. «Il

nostro intento – conclude il sindaco Morghen - è inserirci in quella larga domanda turismo ambientale che faccia confluire nel nostro territorio tutta quella fascia di amanti dell’ambiente che scelgano di visitare Sorso per scoprire le sue particolarità, i suoi colori e i sapori tradizionali».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller