A Borutta la primavera si festeggia con cantos a chiterra e visite guidate

BORUTTA. Tutto pronto per la “Festa di Primavera” organizzata dal comitato San Pietro di Sorres con il patrocinio del Comune e con la collaborazione della coop Sardegna 2000. Si inizia venerdì 20...

BORUTTA. Tutto pronto per la “Festa di Primavera” organizzata dal comitato San Pietro di Sorres con il patrocinio del Comune e con la collaborazione della coop Sardegna 2000. Si inizia venerdì 20 alle 19 con un convegno sul centesimo anniversario della prima gara retribuita di cantos a chiterra (che si tenne proprio a Borutta). Interverranno l’esperto Antonio Caria e il liutaio Nino di Volo. Ospite d’onore Mario Mannu. Alle 21 la gara con Franco Denanni, Tarangelo Salis e Daniele Giallara accompagnati da Pietro Nieddu.

L’indomani, dalle 15, ci sarà una visita guidata alla scoperta dei monumenti e dei siti culturali di Borutta: la cattedrale e il museo di San Pietro di Sorres e sos furraghes. Non mancherà un laboratorio per scoprire il mondo dei chirotteri di Rocca Ulari. Inoltre si potranno ammirare i murales di Pina Monne e la chiesa di Santa Croce. Alle 18, nel cortile delle ex scuole elementari si terrà una mostra mercato a cura di hobbisti e collezionisti olmedesi. Saranno esposti dischi in vinile, libri, macchine da scrivere e da cucire, ceramiche e altri oggetti artistici e artigianali. Alle 20 la cena con ciccioneddos con sugo di cinghiale, cinghiale alla cacciatora, vino, acqua

a dolci. Conclusioni con giochi e balli di gruppo con Fabio e Bianca dell’associazione “Mosbi animazione”. Per informazioni e prenotazioni 3711549872. Queste le quote (ad eccezione dei bambini) per partecipare alle visite e alla cena: adulti 10 euro, ragazzi dagli 11 ai 15 anni 3 euro. (m.p.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community