Indipendentisti del mondo riuniti a Sassari

Da Bolivia, Scozia e  Grecia al convegno internazionale organizzato sabato 16 da iRS

SASSARI. L’appuntamento è sicuramente tra i più importanti e prestigiosi dedicati in Sardegna ai temi dell’indipendentismo. Si terrà sabato nella Sala Angioy del palazzo della Provincia il convegno internazionale organizzato da iRS dal titolo “Indipendentismo e sinistra in un mondo globalizzato. Quali prospettive per la Sardegna?”. A moderare l’incontro sarà il politologo nuorese Carlo Pala, studioso da sempre di questi temi, ricercatore e autore di numerose pubblicazioni anche per importanti enciclopedie internazionali che si sono occupate del caso Sardegna.

Saranno presenti gli esponenti politici delle principali forze politiche dell’indipendentismo e della sinistra mondiale. Tra questi Lloyd Quinan,  rappresentante dello Scottish National Party, ex deputato e fondatore della campagna per il referendum YesScotland. Lo SNP alle ultime elezioni del Regno Unito ha conquistato la maggioranza assoluta in Scozia sconfiggendo i laburisti con 56 seggi su 59 ed è il terzo partito britannico.

Al convegno ci sarà anche Jaume Fores membro del consiglio nazionale di Esquerra Repubblicana de Catalunya, partito indipendentista di governo con 21 deputati al parlamento catalano e prima forza politica in Catalunya alle ultime elezioni europee. Dalla Catalunya sarà presente anche il diplomatico Jordi Mirò, presidente di Estat Català, partito indipendentista più antico del Paese e Conxita Bosch, responsabile per le relazioni internazionali di Solidarital Catalana per la Independencia. E ancora Jean-Guy Talamoni segretario e portavoce del gruppo parlamentare di Corsica Libera che ha eletto tre deputati al Parlamento corso.

Come portavoce di iRS al dibattito della mattina interverrà Marta Spada, 29 anni, di Osilo componente dell’esecutivo nazionale del movimento. Sarà presente anche il sindaco di Sukumi, capitale dell’Abkazia, che assieme al ministro degli esteri e a Mauro Murgia racconterà il processo di indipendenza come dichiarazione unilaterale portando gli esempi di Abkhazia e Ossezia. Georgio Davos, giornalista greco che ha seguito con Tsipras tutta la campagna elettorale racconterà invece la rivoluzione greca analizzando il processo politico che ha portato Syriza e Alex Tsipras al governo della Grecia.

Josè Raul Garcia Linera, analista politico analizzerà la situazione boliviana e tutto il processo politico socialista che sta

attraversando l’America latina dal Venezuela alla Bolivia fino all'Uruguay di Josè Mujica. L’intervento di chiusura del convegno sarà affidato a Gavino Sale che, oltre ad essere il presidente di iRS, è anche il primo deputato indipendentista al Parlamento sardo nella storia della Sardegna.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller