Lezione nel verde

Alunni alla scoperta di Logulentu

Studenti del Monte Rosello basso con il Cai nei sentieri della valle

SASSARI. Alla scoperta della valle di Logulentu. L'assessora alle Politiche giovanili Maria Francesca Fantato con gli studenti della scuola media dell'Istituto comprensivo Monte Rosello basso e le guide del Cai e ai loro insegnanti, sono andati alla scoperta dei sentieri rurali .

Un centinaio gli alunni che, con zainetti e scarpe da trekking, hanno percorso i sentieri rurali che, grazie a una serie di lavori di valorizzazione avviati a ottobre, l'amministrazione comunale guidata da Nicola Sanna ha riportato alla luce. I percorsi della valle del Logulentu, infatti, sono stati liberati dalla folta vegetazione che ne impediva il passaggio e resi praticabili. Sotto la guida dei volontari del Cai, club alpino italiano, gli studenti hanno prima percorso un agevole tratto di strada per poi iniziare il percorso che lì ha condotti prima a Badde Tolta, poi al Mulino antico quindi sin sotto al ponte della ferrovia per poi ritornare indietro attraverso il sentiero che conduce a Filigheddu e San Francesco.

«Dopo il successo che questi percorsi hanno suscitato con Monumenti aperti – ha detto l'assessora – continua l'interesse per un'area poco conosciuta ma ricca di storia».

Il sentiero della valle del Logulentu conduce sino alla storica fonte Barca per sbucare poi sulla

strada per Osilo. Il tragitto fatto oggi non ha spinto la comitiva sino alle vasche della fontana, ma ha consentito ai ragazzi di vedere da vicino l'area dei vecchi mulini e visitarne uno. In tutto, tra andata e ritorno, i ragazzi in circa 4 ore e mezza hanno percorso oltre quindici chilometri.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller