Sassari-Alghero, direttissima ultimo atto

Incontro fra i tecnici dell’Anas e il sindaco di Alghero Mario Bruno. Il finanziamento complessivo è di 121 milioni di euro

ALGHERO. Dove partire come primo lotto dei lavori della quattro corsie Sassari-Alghero, arriva invece per ultimo ma non è detto che il ruolo di fanalino di coda non abbia ora i suoi vantaggi.

La previsione è del 1984 quando venne assegnato all'ingegner Renzo Solmona l'incarico della progettazione generale della direttissima a scorrimento veloce che univa il capoluogo alla costa a nord ovest. Ma il progetto definitivo del primo lotto della Alghero-Cantoniera di Rudas , un vecchio sogno atteso quindi da 30 anni da generazioni di pendolari algheresi ma anche dai frequentatori della città catalana, oggi si presenta con nuove progettualità e orizzonti decisamente più certi.

L’opera è interamente finanziata, non lo era mai stata, con una gradevole sorpresa finale: avrà le risorse anche la bretella per l'aeroporto.

Il progetto, già presentato il 30 aprile scorso al ministero delle Infrastrutture, è stato ieri al centro di un vertice che si è tenuto nel palazzo civico di Sant’Anna, per quanto riguarda il primo lotto entra ora nella fase decisiva con qualche sorpresa interessante.

Intanto ai 106 milioni di euro disponibili per la realizzazione dell’opera si aggiungeranno ulteriori 15 milioni provenienti dal Piano Infrastrutture della Regione per la realizzazione della bretella di collegamento all’aeroporto.

L’elaborato del primo lotto che unirà la quattro corsie ferma dalla cantoniera di Rudas alla città di Alghero è stato presentato in Comune dai tecnici responsabili dell’Anas, ingegneri Antonio Scalamandrè e Alessandro Passafiume, direttori compartimento progettazione e dagli ingegneri Valerio Mele e Salvatore Frasca, del Compartimento Anas Sardegna.

Con il sindaco Mario Bruno e l’assessore alle Opere Pubbliche Gianni Cherchi, dirigenti e tecnici comunali, si è presa visione della progettazione e delle soluzioni tecniche prospettate in conformità alle nuove disposizioni normative.

Per quanto riguarda la bretella per l'aeroporto, secondo alcune precedenti indicazioni, dovrebbe muoversi verso lo scalo dal territorio di Olmedo, appena dietro l'azienda florovivaistica della Quadriflor. Ora, è stato evidenziato nel corso dell'incontro, si proseguirà spediti verso l’apertura dei cantieri. Quell'orizzonte che si concretizza cui si accennava in precedenza ora lascia intravedere opportunità per un rilancio dell’economia, della modernizzazione dell’infrastruttura viaria e per ridare fiato alle tante imprese del territorio che si spera vengano coinvolte nella fase realizzativa.

L'incontro è servito anche, vista la funzione pubblica di rilevanza strategica dell'opera per tutto il territorio, ad aprire una fase operativa importante con un cronoprogramma che prevede la conferenza di servizi presso il ministero delle Infrastrutture, in tempi brevi, quindi la Valutazione di Impatto Ambientale da parte della Regione, e infine il bando entro i sessanta giorni successivi dopo quest'ultimo il via libera.

Adesso il confronto tra amministrazione comunale-Anas e Regione diventa decisamente più intenso, è vero che sono trascorsi circa 30 anni dall'inizio della “ superveloce” Sassari-Alghero, soprattutto sulle fasi progettuali che richiedono ottimizzazione dei tempi e la sincronizzazione con la concomitante realizzazione della circonvallazione della città, opera per la quale sono previsti 10,5 milioni di euro provenienti da due distinti finanziamenti della Regione, con cui la quattro corsie si allaccerà all’altezza della rotatoria del quartiere del Carmine. Altra opera di rilevante importanza per la viabilità urbana di Alghero.

La circonvallazione infatti avra la funzione, non proprio secondaria, di consentire al traffico in entrata e uscita da Alghero, diretto a nord o a sud, di attraversare l'area urbana

senza dover percorrere il centro cittadino come avviene oggi. Problema che se durante la stagione invernale è ragionevolmente sopportabile, in occasione dell'estate, per via del fenomeno turistico in piena evoluzione, è fonte di incredibile code, intasamenti e congestione della circolazione.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli