Sassari, due chili di cocaina in negozio: arrestato commerciante

Dopo vari pedinamenti e appostamenti, la polizia ha fermato un napoletano di 52 anni titolare di un punto vendita di casalinghi in corso Trinità

SASSARI. Dopo numerose segnalazioni che facevano riferimento a un continuo viavai di persone (conosciute dagli investigatori perché ben "inserite" nel mondo della droga), la polizia aveva predisposto un servizio di osservazione vicino al negozio di generi alimentari e casalinghi “Mille Idee” - in Corso Trinità - di Salvatore Cuomo, 52 anni, napoletano.

L'attività ha consentito di sequestrare quasi due chili di cocaina e Cuomo è stato arrestato con l'accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio.

Dopo qualche giorno di appostamenti e pedinamenti, i poliziotti hanno notato che stranamente il titolare restava nel negozio anche dopo la chiusura e in un'occasione hanno anche visto un corriere intento a scaricare della merce.

A quel punto è scattato il blitz della squadra mobile: è stato ispezionato il carico attraverso i documenti di trasporto che da subito sono sembrati sospetti. Poi la scoperta: in una scatola contenente piatti di plastica per alimenti c'erano quattro cartoni con all’interno un chilo e ottocento grammi di cocaina.

L'attività quindi

è stata estesa anche all’abitazione dell’uomo e ai suoi magazzini dove è stato sequestrato denaro contante, documentazione, supporti informatici, notebook, tablet. L’attività d’indagine è tuttora in corso sotto la direzione del sostituto procuratore della Repubblica di Sassari, Carlo Scalas.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community