a Bisarcio

Musica e teatro con “I segreti delle cattedrali”

OZIERI. Nell’ambito di Monumenti aperti, domani 30 maggio Ozieri ospiterà l’ultima tappa della rassegna di riscoperta delle chiese romaniche sarde “I segreti delle cattedrali”, promossa dall’associaz...

OZIERI. Nell’ambito di Monumenti aperti, domani 30 maggio Ozieri ospiterà l’ultima tappa della rassegna di riscoperta delle chiese romaniche sarde “I segreti delle cattedrali”, promossa dall’associazione Incontri Musicali in collaborazione con la Farsaco (Federazione regionale sarda associazioni corali) e già svoltosi a Borutta, Dolianova e Santa Giusta. Location dell’evento sarà la basilica di Sant’Antioco a Bisarcio, Ozieri.

All’evento ozierese partecipano il coro polifonico Città di Olbia, diretto da Antonio Delitala, i Cantori del Logudoro di Ozieri, diretti da Salvina Sanna, il coro S’Urbale di Teti, diretto da Costantino Mirai, il coro polifonico Francesco d’Assisi di Sassari, guidato da Ciro Cau, infine del coro liturgico Laudate et benedicite di Sassari, guidato da Jana Bitti.

Lo spettacolo, al via alle 20, si articolerà su testi teatrali di Mariano Cirina e sulla ricerca e uno studio sulle cattedrali coinvolte fatto da Pier Paolo Peralta e Giovanni Frau. La direzione artistica della manifestazione è di Giacomo Medas, con la parte teatrale scritta, diretta

e interpretata da Mariano Cirina con la partecipazione di Peralta e Frau. La mattina è previsto un incontro con le scuole, arricchito dall’esibizione dei cori di voci bianche degli istituti del territorio. L’evento è patrocinato dai Comuni e dall’assessorato regionale al Turismo. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller