I giovani cantanti sardi a Sanremo

Selezione regionale a Bottidda: in 12 si esibiranno sul palcoscenico dell’Ariston

BOTTIDDA. È stato un grande successo il concorso canoro “Maria Paola Dedola” che si è svolto a Bottidda venerdì e sabato scorsi. La quinta edizione del concorso canoro regionale ha visto sessanta cantanti dilettanti divisi in due categorie (under 15 e over 15) sfidarsi sul palco dell’anfiteatro comunale del parco Santo Stefano “Su pizzu”. La manifestazione, anche quest’anno ha offerto ai vincitori una possibilità per debuttare sul palco del concorso nazionale “Una voce per Sanremo”. L’edizione del festival è stata inserita all’interno di un progetto musicale che si avvale della collaborazione dell’agenzia La Girandola di Olbia, della DiFranco E20 produzioni video e tv e dell’agenzia Divinastar. Al termine delle due serate la giuria composta dai musicisti Paola Puggioni (cantante lirica), Eugenio Pinna e Maria Luisa Cadeddu, affiancati dalle artiste Maria Giovanna Cherchi e Carla Denule, ha determinato i vincitori del concorso. Nella categoria under 15 hanno conquistato i primi tre posti Nicole Usai, Annalisa Sotgiu, Angela Nudda. Nella categoria over 15 sono spiccate Myriam Caval, Aurora Caval ed Elisa Licheri Il “premio speciale giuria” è andato a Gavino Salis, il premio Agenzia E20 - La Girandola a

Pier Paolo Canu, e il premio Agenzia Divinastar a Myriam Caval, Fiorella Manca, Vasilica Borsan e Marika Moro. I cantanti vincitori potranno partecipare alla fase finale del concorso nazionale “Una voce per Sanremo”, in programma il 5 ottobre al centro Ariston di Sanremo.

Elena Corveddu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller