Domani una serata dedicata ai gruppi folk

“Ballende e cantende umpare a nois” rientra nel cartellone delle iniziative di Estiamo in Piazza

OZIERI. Torna domani alle 21, per il secondo anno, l’appuntamento con “Ballende e cantende umpare a nois”, serata folk in piazza organizzata dal gruppo di ballo Beata Vergine del Rimedio con il patrocinio del Comune e dell’istituzione San Michele nell’ambito della rassegna Estiamo in Piazza.

Una manifestazione che lo scorso anno riscosse grande successo tra gli appassionati, rimasti orfani della serata folk che solitamente veniva organizzata in occasione della festa del Rimedio, ma anche tra il resto del pubblico, che aveva dimostrato di apprezzare l’idea di dedicare una intera serata al folk invece di vedere la musica tradizionale in un certo senso “relegata” alla sola chiusura della festa. La bella iniziativa del gruppo folk Beata Vergine del Rimedio, quindi, non poteva che essere ripetuta: e così sarà fatto sabato, con ospiti vecchi e nuovi che animeranno un evento destinato a diventare una felice tradizione.

La serata, presentata da Gavino Neri, avrà come protagonisti, oltre al gruppo organizzatore, il Gruppo storico medievale di Ardara e i gruppi folk Santu Jagu di Ittireddu, Pro loco Paulilatino, Gocille di Bottidda, Città di Ozieri, Santu Antine Torralba; parteciperanno anche il mini folk Sant’Elena Daniele Dettori di Tula e i cori tradizionali Tazaramonte di Chiaramonti, Santu Nigola di Ozieri e Coro di Loiri. I canti e le danze saranno accompagnati dai musicisti Gianuario Mugoni e Francesco Lisai. L’appuntamento è

alle 21 in piazza Carlo Alberto.

Nel corso della serata sarà effettuata l’estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione a premi abbinata alla 122esima sagra in onore della Beata Vergine del Rimedio svoltasi lo scorso fine settimana, curata dalla società religiosa. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller