Ploaghe 2.0: solidarietà, sport e cibo a km zero

Oggi presso il convento di Sant’Antonio la terza edizione della manifestazione Raccolta di sangue e di midollo osseo, camminata cittadina, pranzo e musica

PLOAGHE. Ritorna oggi a Ploaghe dalle 8 in poi presso il convento di Sant’Antonio “Ploaghe 2.0” la bella manifestazione, giunta alla terza edizione, organizzata da diverse associazioni, comitati e singoli cittadini ploaghesi con il patrocinio del Comune di Ploaghe e della locale Pro Loco. Il filo conduttore sarà la sostenibilità e l’educazione ambientale, mentre il tema centrale di quest’anno sarà la prevenzione e i diritti dei malati, grazie alla partecipazione di associazioni mediche che, in collaborazione con la Croce Gialla, lungo l’arco di tutta la giornata sensibilizzeranno i cittadini in particolare alla raccolta del sangue e alla tipizzazione del midollo osseo. Il calendario della giornata prevede dalle 8 alle 13 la presenza l’autoemoteca dell’Avis per la raccolta del sangue e del personale medico dell’Admo che effettuerà i prelievi per la tipizzazione del midollo osseo, con la disponibilità del dottor Sergio Floris. La raccolta sarà curata dall’associazione Atletico Ploaghe. Alle 9,30 partirà l’Urban trail, la camminata nel centro urbano ploaghese organizzata anche questa dall’associazione Atletica Ploaghe. Alle 11 prenderà il via invece la ciclopedalata organizzata con le guide della società ciclistica “Tatanu Pirastru” con la possibilità di 2 due percorsi differenti, uno da 10 km per gli adulti e uno da 4 per bambini. Alle 13 pranzo per tutti a chilometro zero con piatti tipici locali ad un prezzo davvero popolare. Nel pomeriggio, alle 15, intrattenimento giochi per gli adulti e animazione per i bimbi mentre alle 16 si aprirà un dibattito sul tema "Diritti dei malati e prevenzione" con esponenti dell’Admo e dell’associazione Thalassemici Sardi e di un gruppo di donne che si sta impegnando per l’attivazione della Breast-Unit a Sassari, la struttura multidisciplinare che riunisce tutti gli operatori sanitari coinvolti nella diagnosi e cura del tumore della mammella. Alle 20 spazio alla musica con il concerto blues di Anna Lai, Jack Evans e Luca Imperio e chiusura della manifestazione con musica e balli latinoamericani proposti da Charlye D. Il pranzo e le attività pomeridiane e serali si terranno tutte all’interno dell’ex convento dei Cappuccini. Durante l’intera

giornata si potrà visitare la mostra del vinile con scambio e vendita di vecchi dischi in vinile ma anche le esposizioni di prodotti locali, artigianali e manifatturieri, La manifestazione avrà una coda domani con l’iniziativa “Puliamo il mondo” promossa da Legambiente con le scuole del paese.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro