Via ai lavori: l'aeroporto di Alghero chiude per 11 giorni, ecco che cosa succederà

Lo scalo resterà chiuso dal 27 ottobre al 6 novembre per consentire la realizzazione del nuovo manto d’asfalto nella pista. I viaggiatori avranno a disposizione un servizio navetta tra Fertilia e Olbia

ALGHERO. L’aeroporto “Riviera del corallo” chiude i battenti da domani, martedì 27. Alle 9, dopo le partenze dei voli per Milano e Roma, inizieranno i lavori di rifacimento della pista, che richiederanno la sospensione del traffico aereo per dieci giorni. Si riprenderà a volare il 6 novembre alle 19.

Tempo permettendo, ovviamente, perché la previsione fatta da Sogeaal, dai progettisti, dai tecnici e dall’impresa che interverrà sul manto d’asfalto potrebbe essere influenzata molto negativamente dalle condizioni metereologiche.

Si tratta di un intervento strutturale, si andrà a fondo e si dovrà scavare per un metro e mezzo sotto il livello superficiale. Proprio la complessità dei lavori previsti potrebbe risentire in particolare della pioggia, che dilaterebbe in particolare i tempi di posa dei materiali che caratterizzeranno il sottostrato della pista.

leggi anche:

La chiusura è un disagio per tutti, a iniziare dalla società di gestione dell’aeroporto, ma era necessaria. Diventa fondamentale rispettare il cronoprogramma e fare più alla svelta possibile.

Proprio per questo motivo Sogeaal, Enac e impresa hanno concordato di sospendere il traffico aereo per un periodo ritenuto minimo.

Il restyling programmato sulla pista richiederà una spesa di un milione e 800mila euro e dieci giorni di lavoro senza sosta, 24 ore su 24. Più di un semplice maquillage, un intervento strutturale reso necessario con il trascorrere del tempo proprio dalle caratteristiche della pista.

Si interverrà sul tratto rettilineo da 600 metri in testata nord. È la qualità geologica del terreno, che ha caratteristiche particolarmente elastiche, a richiedere ciclicamente simili opere di consolidamento. L’ultima volta che si è intervenuti per opere del genere sulla pista di Alghero risale al marzo del 2006.

leggi anche:

Durante la chiusura dell’aeroporto verrà attivato un servizio navetta per i collegamenti con lo scalo di Olbia. Sono previste otto corse al giorno, quattro verso Olbia e quattro verso Alghero, calibrate in base ai principali collegamenti aerei in arrivo e in partenza dal “Costa Smeralda”.

I biglietti saranno acquistati a bordo dei mezzi, e i parcheggi dell’aeroporto di Alghero saranno messi gratuitamente a disposizione dei passeggeri che usufruiranno del servizio. Basterà esibire il biglietto della navetta alla cassa parcheggi. Il servizio è frutto della collaborazione tra Sogeaal, Enac e Sun Lines, la società di trasporto cui saranno affidati i collegamenti.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro