Lavori nell’acquedotto, 8 Comuni a secco

Domani intervento dell’Esaf su “Coghinas II”, rubinetti chiusi in alcuni casi fino al mattino del 5

SASSARI. Una giornata a secco per mezza Sassari e per i comuni di Castelsardo, Porto Torres, Stintino, Alghero, Sennori, Sorso e Tergu. Domani mattina infatti l’Enas, Ente acque della Sardegna, dovrà eseguire un intervento di manutenzione sull’acquedotto di acqua grezza “Coghinas II”. Intervento che, si legge nella comunicazione inviata ad Abbanoa, ha per oggetto «l’esecuzione di indifferibili lavori di efficientamento dell’impianto di sollevamento di Santa Maria Coghinas».

L’intervento dell’Enas. La durata prevista dei lavori è di circa 10 ore, nel corso delle quali verrà interrotta l’erogazione di acqua grezza. Più nel dettaglio, dalle 8 alle 18 verrà sospesa la fornitura agli impianti di potabilizzazione di Castelsardo, Truncu Reale e Monte Agnese (Alghero). I comuni interessati dal disservizio sono otto: Sassari, Sorso, Sennori, Porto Torres, Stintino, Alghero, Castelsardo e Tergu. Non tutti saranno però toccati in egual misura dal disservizio. Di certo, come conseguenza dell’intervento Enas, Abbanoa è costretta a una serie di modifiche di regime degli acquedotti.

Non essendoci disponibilità di risorsa da trattare, durante i lavori verrà sospesa la produzione di acqua potabile sino al ripristino della normale fornitura da parte dell’Enas. Abbanoa, per quanto di sua competenza, farà il possibile per limitare i disagi: l’erogazione all’utenza sarà garantita dalle scorte nei serbatoi.

I Comuni interessati. Di seguito un dettaglio per quanto riguarda i comuni interessati dal disservizio, con una serie di modifiche di regime degli acquedotti.

Castelsardo: la chiusura dell’erogazione all’utenza sarà coincidente con la chiusura dell’erogazione di acqua grezza, quindi dalle 8 alle 18.

Tergu: l’erogazione verrà interrotta dalle 13 circa e verrà riattivata alle 20 circa (grazie all’apporto dei pozzi comunali).

Sassari: per i quartieri di Latte Dolce, Santa Maria di Pisa, Monte Rosello basso, Centro storico, l’erogazione sarà interrotta dalle 10 fino alle 21. Per Monte Rosello medio e alto, Luna e Sole, Porcellana, Carbonazzi l’erogazione verrà interrotta dalle ore 16 circa e verrà rispristinata alle 4 del mattino del giorno seguente (l’acqua arriverà all’utenza solo attorno alle sei del mattino)

Porto Torres: l’erogazione idrica verrà interrotta dalle 8 alle 20 circa per la zona di Serra li pozzi e zone alte servite in diretta dal Coghinas, mentre per la restante parte della città l’erogazione verrà interrotta dalle 14 alle 20

Stintino: i livelli delle scorte nei serbatoi dovrebbero consentire l’erogazione fino alla conclusione dell’intervento senza alcuna interruzione. Nel caso si verificassero interruzioni, queste interesseranno l’utenza dalle 17 in avanti

Alghero: Enas ha assunto l’impegno di assicurare l’intero approvvigionamento con acqua proveniente dal Cuga durante l’interruzione Coghinas, quindi non sono programmate interruzioni di erogazione all’utenza.

Potrebbe tuttavia accadere che la complessità delle operazioni di cambio acqua e il nuovo regime dell’impianto determino la necessità di chiusura notturna dell’erogazione

Sennori: l’erogazione verrà interrotta dalle 18 e sarà rispristinata attorno alle 5 del giorno seguente, fatta eccezione per la parte bassa alimentata dal serbatoio Teraculos

Sorso: l’erogazione verrà

interrotta dalle 17 e sarà rispristinata attorno alle 5,30 del giorno seguente.

Qualsiasi altra informazione verrà assicurata attraverso il sito aziendale, il call center (disponibile al numero verde servizio clienti 800 062 692) e anche tramite aggiornamenti assicurati tramite Twitter.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community