Sassari, Santiago si è svegliato in terapia intensiva: sta meglio

Il cane ferito gravemente a Ploaghe da una fucilata in pieno muso ha superato la prima fase del complicato intervento chirurgico condotto nel dipartimento di Medicina veterinaria dell'università

SASSARI. Santiago si è svegliato poco prima delle 23 ieri sabato 26 dicembre 2015 nel reparto di terapia intensiva della clinica veterinaria dell'università. Il lungo intervento (è durato quattro ore) ha dato il risultato sperato: il cane (di Ploaghe) col muso devastato da una fucilata sopravvive e le sue condizioni fanno ben sperare.

leggi anche:

La prognosi resta riservata. Il cane è stato raggiunto da una fucilata che gli ha distrutto la mandibola e gli ha bruciato parzialmente la lingua. In un primo tempo si era pensato che a ridurlo così fosse stato un petardo, poi i veterinari hanno accertato che è stata una fucilata, probabilmente con un'arma da caccia.

Il cane era stato trovato agonizzante in un cespuglio da un gruppo di ragazzi, la bestiola a Ploaghe è molto conosciuta e la sua sorta ha suscitato viva indignazione

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller