Christian, primo nato della Sardegna

Il parto alle 00,01 di ieri nel reparto di ostetricia del Policlinico Sassarese dove è nato anche l’ultimo bimbo del 2015

SASSARI. Christian ha aspettato giusto il conto alla rovescia per il brindisi di fine anno ed è venuto fuori dal comodo nido dove era rimasto per nove mesi. Christian Efisio Pasci è nato alle 00,01 di ieri, primo giorno del 2016. Un tempismo da record a livello regionale per questo maschietto di tre chili e 100 grammi venuto alla luce nella sala parto del Policlinico Sassarese. La mamma Roberta Lobinu ha cominciato ad avvertire i primi dolori il 31 e quando ha capito che era giunto il momento tanto atteso ha raggiunto il Policlinico accompagnata dal marito Pierluca: ad accoglierla i medici e gli infermieri del reparto di ostetricia che l’avevano seguita fino al momento della nascita di Christian. Mamma e papà sono di Porto Torres mentre a casa ad aspettare il nuovo nato c’è anche un fratellino di cinque anni, Mathias. Insomma, la famiglia è cresciuta anche grazie alla “puntualità” di Christian.

L’altro record, quello relativo all’ultimo nato del 2015, è sempre appannaggio del Policlinico perché in viale Italia, alle 15,12 del 31, è nato Angelo, tre chili e 200 grammi di salute per il primo nato della famiglia. Felice la mamma Angela Petretto che ha deciso, complice il marito Claudio Pintus, di portare avanti una tradizione familiare: «Angelo si chiamano entrambi i nonni - ha spiegato la giovane mamma, classe 1987 - e così anche lui si distinguerà per questo bel nome». Mamma e papà sono entrambi di Sassari e adesso, dopo un Capodanno così speciale, potranno dedicarsi anima e corpo al loro primo figlio.

Non sono mancate le nascite anche nel reparto di ginecologia e ostetrica delle cliniche di San Pietro anche se in questo caso i due nuovi nati si sono tenuti più lontani dalla fatidica mezzanotte. La prima cicogna del 2016 è arrivata alla azienda ospedaliero universitaria di Sassari alle 13,35 di ieri primo gennaio. Si tratta di una femminuccia di 3 chili e 340 grammi venuta alla luce con taglio cesareo. Si chiama Daniela Benvenuto e il suo cognome ha suscitato ulteriore buonumore fra il personale che assiste le neomamme in sala parto e che poi segue i neonati nel nido della cinica: «Non poteva chiamarsi in modo più adeguato questa bambina che è arrivata proprio all’inizio di un anno che tutti speriamo migliore dei precedenti».

A chiudere il 2015 invece è stata un’altra femminuccia di 3 chili, nata alle 3,55 del 31 dicembre. Si chiama Jaclina Milanovic e la sua mamma è una giovanissima classe 1994.

L’anno alle cliniche di San Pietro si è concluso con un totale di 1305 nascite, un dato in crescita rispetto al 2014 che aveva fatto registrare 1.246 nascite. Numeri positivi dopo qualche anno caratterizzato

dal calo delle nascite: nel 2012 le nascite erano state 1343 ma già l’anno dopo, il 2013 erano drasticamente calate a 1267. Dopo l’ulteriore calo dell’anno scorso l’incremento registrato nel 2015 fa ben sperare in una ripresa non solo delle nascite ma in generale della qualità della vita.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community