Lions club

Raccolta di occhiali usati da inviare ai Paesi poveri

OZIERI. È in corso da qualche giorno anche a Ozieri l’iniziativa “I Lions per la vista”, raccolta di occhiali usati da destinare al terzo mondo. Quattro i punti di raccolta - l’Ottica Muscas in via...

OZIERI. È in corso da qualche giorno anche a Ozieri l’iniziativa “I Lions per la vista”, raccolta di occhiali usati da destinare al terzo mondo. Quattro i punti di raccolta - l’Ottica Muscas in via Umberto, l’Ottica Vision di Ticca in piazza Garibaldi, la Farmacia Bogliolo in via Vittorio Emanuele III e la Farmacia Fraddi in piazza XXV Aprile a San Nicola - nei quali è possibile depositare i propri occhiali usati e vecchi. «Oggetti che per noi rappresentano esclusivamente un seccante rifiuto da smaltire – spiega il neo-presidente del Lions club di Ozieri Antonio Falzoi – ma che per gli abitanti del terzo mondo rappresentano invece una risorsa indispensabile e a volte fanno proprio la differenza tra il poter sostenere sé stessi e la propria famiglia o il morire di fame». Gli occhiali raccolti in tutti da tutti i Lions club d’Italia saranno inviati nel centri di raccolta e smistamento di Torino dove saranno smontati, controllati, riparati, catalogati, riconfezionati e infine inviati nei diversi centri di consegna in Asia, Africa e America latina: paesi nei quali il costo di un paio di occhiali corrisponde circa a un mese di salario di un operaio. Qui, dopo un’ accurata visita oculistica eseguita gratuitamente da oculisti e ottici volontari reclutati dai

Lions, gli occhiali verranno donati a migliaia di persone: uomini e donne che lavorano, bambini, anziani. Un’iniziativa che coinvolge i Lions di tutto il mondo e che il club di Ozieri propone anche quest’anno invitando la cittadinanza a partecipare. Info www.raccoltaocchiali.org. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community